• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2012

“Young Adult”: Le persone non cambiano!

Il 9 marzo arriva nelle sale italiane “Young Adult”, la nuova dark comedy di Jason Reitman (regista di “Tra le nuvole”), con Charlize Theron, Patton Oswalt e Patrick Wilson. La sceneggiatura è di Diablo Cody, (“Juno”) prodotto da Leanne Halfon (“Juno”, “The Libertine”) e l’attore-produttore John Malkovich.

Mavis Gary, una ghost writer di libri per adolescenti torna nella sua piccola cittadina Mercury per riconquistare il suo ex-fidanzato del liceo Buddy (Wilson) ora felicemente sposato, seguendo un diabolico piano. Ad aprirle gli occhi sarà un altro compagno di scuola Matt (Oswalt), con il quale intesserà un’amicizia particolare.

L’attenzione è su Mavis, il personaggio della Theron è affascinante quanto inquietante. Una donna bella, sexy, intelligente, ma spietata, alcolizzata, superficiale, depressa, incapace di instaurare un rapporto vero e intrappolata nel suo passato da teenager liceale. A rendere tutto più credibile è l’interpretazione di alto livello di Charlize capace di destreggiarsi in ruoli sempre diversi.

Quì è spregevole, ma allo stesso tempo tenera, disadattata e manipolatrice, stupenda e sciatta, nel film è spesso volutamente al naturale con jeans sdrucidi e hug e t-shirt di Hello Kitty.

L’attrice ha dichiarato:” Ho avuto sin da subito il giusto approccio lavorativo con Jason, il regista, la giusta chimica! E questo è fondamentale per lavorare bene, mi sono fidata di lui!”

Un’anti-commedia romantica, dove lo schema tipico del “vissero tutti felici e contenti” decade, non si sa che fine farà Mavis, bella, odiosa e divertente allo stesso tempo, la si odia o la si ama al primo impatto, un’ ‘outsider’ alla ricerca di se stessa.

Google+
© Riproduzione Riservata