• Google+
  • Commenta
4 marzo 2012

Oxford un ottima città universitaria per l’esperienza Erasmus

Erasmus a Oxford
Erasmus a Oxford

Erasmus a Oxford

Oxford, città sita nella contea dell’Oxfordshire in Inghilterra, vanta il possesso dell’università più antica del mondo anglosassone.

Appellativi diversi e tra i più risparati vengono attribuiti alla città, proprio in relazione al sistema scolastico ed universitario. ”Città dalle guglie sognanti” per l’armonica architettura degli edifici dell’università, o ancora riferimenti alla composizione stessa della parola: Ox ossia ”bue” e ford ”guado” che significa appunto “guado dei buoi”. Infatti la presenza dell’Università di Oxford comporta un grande afflusso di studenti che animano le vie e le strade della città.

L’importanza e la rilevanza dell’università in questa città è evidente dal fatto che essa sia  membro di diverse importanti associazioni: dal gruppo di istituti universitari di ricerca britannici denominato Russel Group, al Gruppo di Coimbra, rete formata dalle principali università europee, sino al LERU, League of European Research Universities, nonchè il vanto di essere tra i principali membri di Europaeum.

Studiare in questa città quindi potrebbe essere un’esperienza arricchiente e formativa, forse ancora di più rispetto ad altre mete, per il grande valore storico, sociale e il massimo prestigio che vanta la sede di studio.

La nascita dell’università si deve all’accorpamento progressivo di Istituti indipendenti presenti nella cittadina di Oxford, proprio per questo si parla di un’ università di tipo collegiale: le centrali funzioni dell’università sono i dipartimenti e le facoltà, biblioteche e laboratori scientifici, e appunto i circa 40 college che comprende. Questi ultimi non sono solo case di residenza, ma hanno sostanziale importanza per l’insegnamento dei laureati di primo livello e di secondo livello.

La città è ricca di musei, architettura e giardini, e si può tranquillamente girare in bicicletta. Stile di vita regolare e pacato quindi, che combacia perfettamente con la vita notturna del posto: la sera difatti si può sorseggiare della buona birra in compagnia di amici o anche degli stessi professori nei classici pub inglesi, oppure recarsi a locali dove poter ascoltare musica jazzblues o rock.

Per orientarsi meglio all’arrivo in città, gli studenti Erasmus possono passare al Tourist Information Centre sito al 15-16 Broad St., dove si potrà capire come dove andare e come muoversi all’interno della città, anche con l’ausilio di brouchures, mappe e guide.

Attenzione però ai costi: la vita ad Oxford è mediamente cara e il budget giornaliero è di circa 45 euro. Forse però, nonostante il conto in banca, vale la pena vivere quest’esperienza; basti pensare che, a testimonianza del grande prestigio dell’ateneo, in quel dell’University si sono laureati 4 re inglesi e 5 stranieri, 47 vincitori di premio Nobel, 25 primi ministri inglesi, 6 santi, 86 arcivescovi e 18 cardinali!

Google+
© Riproduzione Riservata