• Google+
  • Commenta
3 aprile 2012

Gli alloggi degli studenti erasmus non piacciono agli italiani

“Durante il percorso di studi non ho partecipato al progetto erasmus ma, da studentessa, mi sono imbattuta, durante la ricerca di una camera, negli alloggi e appartamenti della società “Domus Sapiens s.r.l.”.”

Alloggi studenti erasmus

Alloggi studenti erasmus

L’Associazione erasmus Esn-e3 ha instaurato una partnership con la “Domus Sapiens s.r.l.” primaria società di gestioni immobiliari universitarie. La DOMUS SAPIENS S.r.l. gestisce oltre 60 appartamenti in varie zone centrali ed universitarie in Roma, offrendo la possibilità di affittare stanze singole e/o doppie ai numerosi studenti italiani, erasmus, oltre che a lavoratori.

Mi sono chiesta perchè negli appartamenti che ho visitato vi trovassi solo studenti erasmus. La risposta è molto semplice, quando una persona arriva in un paese straniero, solitamente, tende ad affidarsi alle società che offrono servizi per gli “stranieri”.

Ciò che ho visto sono appartamenti carenti di spazi comuni adeguati come cucine e bagni; sette persone, oltre a condividere un solo bagno, si trovano a condividere una cucina minuscola senza acqua calda, con un tavolo adatto a due persone e sono costrette a fare i turni per pranzare o cenare.

Le camere hanno mobili vecchi e rotti, scarpiere adattate a scrivanie, vecchi armadi senza retro e porte, con l’ ausilio di qualche mensola fanno da librerie, se ci sono. Le camere doppie, ne ho vista una personalmente, troppo piccola per accogliere due lettini, è stata munita di un letto a castello, un armadio standard vecchio tipo, e vecchio in tutti i sensi da dividere in due, e qualche mobiletto incluso nel letto a castello. La camera doppia che ho visto aveva una strana forma a triangolo, questo perchè le camere sono ricavate in modo caotico pur di sfruttare al massimo gli spazi a tal punto che quelli comuni diventano insufficenti e le camere, con i loro mobili “di altri tempi” hanno un sapore di povertà.

I prezzi, a differenza degli alloggi, non hanno nemmeno l’ odore di povertà, variano dai 300 ai 500 euro. Molti studenti erasmus vivono in questi appartamenti, che agli italiani sembrano non piacere molto. non saprei dire con certezza se per le condizioni, per i funzionari dell’ azienda che entrano negli appartamenti abitati con le loro chiavi, o per il servizio di pulizie che viene inviato, a carico degli inquilini se la casa non è abbastanza pulita, o se per tutte queste ragioni. Quelle che io ho potuto apprendere nei panni di chi cerca un alloggio.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy