• Google+
  • Commenta
23 aprile 2012

Premio di laurea Marco Reni e conferenza del prof. Fabio Toscano

Venerdì 27 aprile, alle ore 16, presso l’Aula “Ugo Morin” del Dipartimento di Matematica e Geoscienze, Sezione di Matematica e Informatica, edificio H2 bis, secondo piano, via Valerio 12/1, avrà luogo una conferenza del professor Fabio Toscano su “Segreti e duelli matematici nell’Italia del Rinascimento”.

Seguiranno la premiazione delle Olimpiadi della Matematica 2012, e il conferimento del Premio di Laurea in memoria del professor Marco Reni, destinato al miglior laureato in Matematica dell’Università di Trieste negli ultimi tre anni accademici.

La commissione giudicatrice del Premio di Laurea, formata dai professori Daniele Del Santo, Alessandro Fonda, Bruno Zimmermann e dal dottor Enrico Tongiorgi, tutti appartenenti all’Università degli Studi di Trieste, ha deciso di assegnare il premio al dottor Matteo Gallet con la tesi, in Geometria, dal titolo: “Families of projective schemes and Hodge classes”.

Il concorso è stato istituito per iniziativa della Sezione di Matematica e Informatica del Dipartimento di Matematica e Geoscienze, sotto il coordinamento del prof. Bruno Zimmermann.

Nel Cinquecento, in Italia, i matematici si affrontavano in pubblici duelli, sfidandosi a risolvere problemi complessi e avendo cura di mantenere segreti i loro metodi. Dalla vittoria o dalla sconfitta dipendeva la successiva fortuna personale e scientifica dei contendenti. Secondo questa tradizione, Niccolò Tartaglia e Gerolamo Cardano furono vividi attori – insieme a Scipione Dal Ferro, Ludovico Ferrari e ad altri comprimari – della polemica più feroce che la storia della matematica ricordi, legata alla scoperta della formula risolutiva delle equazioni algebriche di terzo grado. Una scoperta, del resto, destinata a segnare l’inizio dell’era moderna della matematica.

FABIO TOSCANO, fisico teorico di formazione, è specializzato in Fondamenti e filosofia della fisica presso le Università di Bologna e Urbino e in Comunicazione della scienza alla Sissa di Trieste. Svolge attività di divulgazione scientifica per carta stampata, web e televisione.
Co-presidente dell’associazione Nuova Civiltà delle Macchine, è membro della direzione scientifica dell’omonima rivista. Per Sironi Editore ha pubblicato diversi volumi, tra cui Il genio e il gentiluomo (2004), Il fisico che visse due volte (2008, vincitore del premio Giovanni Maria Pace per il miglior libro italiano di divulgazione scientifica), L’erede di Galileo (2008), La formula segreta (2009) e il recente Per la scienza, per la patria. Carlo Matteucci, fisico e politico nel Risorgimento italiano (2011).

Sono particolarmente invitati gli studenti di scuola secondaria superiore, gli studenti universitari e gli insegnanti di ogni livello scolare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy