• Google+
  • Commenta
30 Maggio 2012

Il premio Ernst&Young per l’Imprenditore dell’Anno

È partita finalmente la sedicesima edizione del  Premio L’Imprenditore dell’Anno promosso da Ernst & Young, leader mondiale nei servizi professionali, con la partecipazione di Bnl -Bnp Paribas Private Banking, il patrocinio di Borsa Italiana, il supporto de L’Imprenditore, ovvero il Mensile della Piccola Industria di Confindustria e Il Gruppo 24 Ore.

Possono candidarsi fino al 15 luglio tutti gli imprenditori alla guida, da almeno tre anni, di un’azienda che nell’ultimo esercizio registri un fatturato uguale o superiore a 25 milioni di euro. In Italia il premio è nato nel 1997 e permette ai vincitori di gareggiare a livello internazionale attraverso il World Entrepreneur Of The Year, che verrà assegnato a Montecarlo.

Il Premio Ernst & Young sostiene l’attività imprenditoriale riconoscendo il contributo innovativo apportato dagli imprenditori e garantisce la presenza di una giuria composta da rappresentanti appartenenti al mondo delle istituzioni, dell’economia, dell’imprenditoria e della comunicazione. I requisiti necessari per la selezione e rilevanti al fine della premiazione sono sicuramente l’innovazione,lo spirito imprenditoriale, i risultati finanziari e la responsabilità individuale e sociale d’impresa.

L’Imprenditore dell’Anno, infatti, valorizza coloro che creano e sviluppano business dinamici e validi attraverso riconoscimenti nazionali ed internazionali in olte 50 paesi e 140 città di tutto il mondo. Dante Valobra, partner di Ernst & Young e responsabile italiano del Premio, sottolinea che “L’Imprenditore dell’Anno è un’occasione di confronto tra le eccellenze del nostro paese ed in un momento certamente non facile ha un valore simbolico e motivazionale ancora più forte. Il Premio, infatti, vuole celebrare proprio quegli imprenditori che con tenacia e fiducia hanno continuato, pur con mille difficoltà, ancora ed ancora a reagire”.

Google+
© Riproduzione Riservata