• Google+
  • Commenta
4 Maggio 2012

Intenso live del Teatro degli Orrori, ieri ai Mercati di Catania

Grande live ieri sera ai Mercati Generali di Catania  con il “Teatro degli Orrori”. Pierpaolo Capovilla e soci non hanno come sempre disatteso le aspettative e tra rock, un pizzico di teatro e cantautorato, hanno proposto un affascinante spettacolo all’aperto, proponendo tutti o quasi i brani dell’ultimo album “Il mondo nuovo”, uscito ormai qualche mese fa e che segna il ritorno della band dopo due anni di meritato riposo e l’immenso successo ottenuto con il secondo lavoro “A sangue freddo”.

Un  concept album che racconta storie di vista quotidiana, di emigrazione e di migranti, narrate nella loro intimità, che le rende così simili alla vita di chi non emigra, di chi resta, ma comunque combatte la battaglia della vita, della propria esistenza. Molti gli ospiti di questo nuovo lavoro, il terzo della loro carriera, tra gli altri: Caparezza, Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours, Andrea Appino degli Zen Circus e molti altri.

Una band che dal vivo esalta, si esalta e coinvolge il pubblico come poche, con Pierpaolo carismatico leader e assoluto protagonista della scena, che tra un pezzo e l’altro trova il tempo per brevi monologhi, ricordando la tragedia delle morti bianche in Italia e il dramma di un giovane rumeno, Ion Cazacu, morto per mano del suo datore di lavoro nel varesotto, a cui Capovilla e soci hanno dedicato un pezzo del nuovo album, intitolato “Ion”; brano acustico e molto intimo.

Insomma una delle migliori band in circolazione in Italia, che riesce con naturalezza a mischiare rock energico (dal vivo ai limiti del metal), poesia e testi impegnati, ha ancora una volta infiammato il palco siciliano dei Mercati, sempre affamato di buona musica.

Hanno aperto il concerto il duo “elettronico” 2pigeons, formato da Kole Laca e Chiara Castello, che ha scaldato il pubblico, con quattro pezzi martellanti e danzerecci.

Google+
© Riproduzione Riservata