• Google+
  • Commenta
4 Maggio 2012

L’appartamento di Carrie è stato venduto!

Tutte, o quasi, le ragazze del mondo, single e non,  hanno sognato ad occhi aperti, almeno una vota, di percorrere l’isolato di West Village di New York, per tornare a casa, fumando una sigaretta ed ancheggiando su delle vertiginose Manolo Blanhik di 700 dollari. Carrie Bradshaw, Samantha Jones, Miranda Hobbes, Charlotte York, sono loro le protagoniste della fiction e dei film Sex and the City; sfondo delle loro vicende sentimentali e quotidiane l’appartamento di Carrie.

Il tavolo in salotto con il suo Mac dove lavorava, il soggiorno dove sfogliava Vogue insieme al suo amico, talent scuot,  Stanford Blatch e covo delle ragazze, la camera da letto, dimora della sua vita sessuale, il “corridoio-armadio” dove passava gran parte della sua giornata, un minuscolo bagno e la cucina, che aveva un forno per riporre i maglioni e un frigo per  la vodka. Un adorabile appartamento per single, capace di catturare l’attenzione delle terrestri e farle innamorare perdutamente. Ma, udite udite, l’appartamento in realtà vanta 5 camere da letto, 3 bagni e ben 6 camini!

Venduto per 9 milioni di dollari nel novembre del 2011, è stata rimessa sul mercato. La proprietà al 64 di Perry Street è stata venduta a cifra maggiorata pari a  9 milioni e 650 mila dollari, sconosciuto/a il/la proprietario/a che sta facendo invidia a tutto il mondo femminile. Ma come si può acquistare un simile appartamento per poi rimetterlo in vendita pochi mesi dopo? Forse il pellegrinaggio continuo per fotografare le popolarissime scale di Manhattan infastidiva il proprietario?  Oppure c’è altro? Probabilmente la risposta ce la darà Carrie stessa?!?!

(dialogo del film Sex and the City, nell’appartamento perfetto che doveva essere fulcro dell’amore tra Carrie e Mr Big, prima che il primo matrimonio andasse a monte)

Carrie: (con tono ironico e con aria stupita entrando nell’appartamento da visitare) Oh mio dio, sono morta e andata nel paradiso immobiliare! Un semplice focolare per due!

Agente immobiliare:  dall’altra parte del terrazzo sul tetto….

Carrie: cosa c’è il nirvana?  (simulando di rientrare dalla finestra del terrazzo) Buongiorno, io abito qui!

Agente immobiliare: e questa è la camera da letto patronale.

Carrie: (con tono ironico) Oh! é orrida!  La detesto, mi ferisce gli occhi. Ma, come fa questo posto ad essere disponibile?

Agente immobiliare: Un brutto divorzio!

Carrie: (andando verso l’armadio)se uno vive qui per cosa mai può litigare? (aprendo l’armadio con aria schifata) mmm.. adesso capisco il divorzio!! (minuscolo armadio)

Mr Big: ti faccio montare un armadio migliore! Benvenuta a casa piccola!

Se chi ha acquistato l’appartamento ha tanti vestiti quanti quelli di miss Bradshaw e un piccolissimo armadio, con un pò di fantasia, una di quelle camere da letto potrebbe anche trasformarla in una enorme cabina armadio e continuare a far morire d’invidia noi sognatrici!

 

Google+
© Riproduzione Riservata