• Google+
  • Commenta
17 Maggio 2012

Roberto Perpignani alla Libreria del Cinema

Giovedì 17 maggio alle ore 19 presso la Libreria del Cinema si terrà l’incontro con: Roberto Perpignani, Maestro dei montatori del cinema italiano, ha dato la sua preziosa collaborazione alle opere dei più grandi autori del nostro cinema (Bellocchio, Taviani, Bertolucci, Moretti) ed è stato di recente premiato con il David di Donatello per il film “Cesare deve morire” dei Fratelli Taviani.

Intervengono Giorgio Arlorio (sceneggiatore) e Bruno Torri (Presidente del sindacato nazionale dei critici cinematografici).

Roberto Perpignani comincia la sua carriera di montatore nel 1962 con Orson Welles per il quale realizza una serie di mediometraggi sulla Spagna. Dal 1963 al 1973 lavora con Bernardo Bertolucci (Prima della Rivoluzione, La via del Petrolio, Il canale, Agonia, Il fico infruttuoso -Amore e Rabbia, Partner, La strategia del ragno, e in collaborazione con Franco Arcalli, Ultimo Tango a Parigi). Dal 1968 collabora con Paolo e Vittorio Taviani (Sotto il Segno dello Scorpione, San Michele aveva un gallo, Allosanfàn, Padre Padrone, Il Prato, La notte di San Lorenzo, Kaos, Good Morning Babilonia, Il sole anche di notte, Fiorile, Le affinità elettive, Tu ridi, Resurrezione, Luisa Sanfelice, La masseria delle allodole). Dal 1977 è docente coordinatore del Corso di Montaggio ed Edizione presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Roberto Perpignani ha vinto un David di Donatello nel 1983 per La notte di San Lorenzo e uno nel 1994 per Il postino di Michael Radford, film interpretato e fortemente voluto da Massimo Troisi. Nel 1996 a Venezia gli è stato consegnato il Premio Bianchi.

Fonte http://www.libreriadelcinema.roma.it/

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata