• Google+
  • Commenta
29 maggio 2012

Tripla intervista al Postgraduate Day dell’Università Ca’ Foscari

Marina Salamon, Marco Goldin e Davide De Lucrezia: tre profili e tre background diversi per tre carriere di successo, insieme – a tu per tu – in una intervista-testimonianza in cui racconteranno come si diventa imprenditori affermati. A interagire con loro gli studenti che prenderanno parte al Postgraduate Day dell’Università Ca’ Foscari, in programma giovedì 31 maggio (9.30-15.30), la giornata dedicata a scoprire l’offerta formativa dell’ateneo dopo la laurea triennale fra lauree magistrali, master, dottorati.

 

Postgraduate Day
Il valore di una scelta oltre la laurea triennale
Giovedì 31 maggio 2012, ore 9.30-15.30
Aula Magna Ca’ Dolfin e Palazzo Foscari

 

Il Postgraduate Day di Ca’ Foscari comincia a Ca’ Dolfin (ore 9.30) con l’intervista-racconto (ingresso libero fino a esaurimento posti) di Marina Salamon, Marco Goldin e Davide De Lucrezia moderata dalla docente dell’ateneo Anna Comacchio. La giornata prosegue (ore 11) spostandosi al piano terra e al primo piano di Ca’ Foscari dove si apriranno i desk informativisui corsi di laurea magistrale, master e dottorati di ricerca, rivolta a studenti e laureati triennali e magistrali e professionisti già inseriti nel mondo del lavoro.

 

Lo scopo è permettere ai partecipanti di acquisire informazioni sulla formazione successiva alla laurea triennale dialogando con docenti, studenti e operatori dell’orientamento.

 

 

MARINA SALAMON: Classe 1958, ha studiato in Francia ed in Gran Bretagna negli anni del liceo completando gli studi a Ca` Foscari a Venezia dove si è laureata in storia con indirizzo storico-economico.Negli anni Ottanta fonda la sua prima attività, Altana S.p.a. di cui è Amministratore unico, oggi la maggiore azienda italiana di abbigliamento per bambini, tra le più grandi in assoluto, nel segmento del lusso: tra i brand più noti, Moncler, Pinko, Liu Jo, Jeckerson, Dimensione Danza, Amore. Nel campo dei servizi, ha acquisito nel 1991 il controllo della Doxa, leader italiana nel settore delle ricerche di mercato, della quale detiene una quota del 90%. Ad essa si è aggiunta, nel 2006, l’acquisizione di Methodos leader in Italia nei processi di “change management” ed alta formazione di risorse umane. Sempre nel 2006, ha ottenuto una partecipazione in Banca Ifis, controllata da Sebastian Von Furstenberg, e quotata in borsa allo Star, e ha fondato, insieme a Emma Marcegaglia, Arendi, un’azienda per la produzione di innovativi impianti fotovoltaici. Tutte le diverse attività imprenditoriali fanno capo alla holding Alchimia S.p.a. controllata al 100% da Marina Salomon. Sul piano dell’impegno sociale, ha fatto parte della giunta comunale di Venezia, a fianco di Massimo Cacciari, e lavora all’interno di varie associazioni no-profit. Ha svolto il ruolo di consigliere nazionale del WWF per un decennio. Attualmente, collabora a diversi progetti che riguardano l’integrazione degli immigrati in Italia, e i bambini in difficoltà, sia in Italia sia nei Paesi in via di sviluppo.

 

MARCO GOLDIN: Trevigiano, è nato nel 1961 ed è il direttore di Linea d’Ombra, la società che si occupa dell’organizzazione di mostre d’arte. Ha diretto dal 1988 al 2002 la Galleria Comunale di Palazzo Sarcinelli a Conegliano, dove ha curato decine di mostre sulla pittura italiana del Novecento. Dal 1988 al 2003 ha curato molte mostre per la Casa dei Carraresi di Treviso. Dal 1998 ha iniziato un ciclo di grandi esposizioni (a Treviso, Torino, Brescia, Rimini, Passariano) centrate in modo particolare sulla pittura francese del XIX secolo, sempre con vasta affluenza di pubblico. Insegna presso l’Università IULM di Milano, dove tiene anche un Master di specializzazione per curatori di mostre. All’attività storico artistica ne unisce anche una poetica e più recentemente di autore teatrale. Goldin ha tenuto cinque incontri dedicati agli studenti della Laurea magistrale e specialistica in Economia e gestione delle arti e delle attività culturali (Egart) di Ca’ Foscari tra marzo e aprile 2012

 

 

DAVIDE DE LUCREZIA: Amministratore Delegato di Explora. Laureato in Biologia all’Università degli studi Roma tre e dopo un’esperienza di 2 anni in Svizzera, prima al politecnico federale di Zurigo e successivamente in un’azienda di biotecnologie, è tornato nella capitale nel 2009 per concludere il dottorato. Un progetto di ricerca a carattere fortemente interdisciplinare che lo ha portato quasi naturalmente ad interagire con l’European Centre for Living Tecnology (ECLT) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Parallelamente a queste ricerca e vista la sua grande passione per la tecnologia, nel 2006 con due colleghi conosciuti a Zurigo ed il supporto del Venture Invent SaS ha fondato Explora Biotech.

Google+
© Riproduzione Riservata