• Google+
  • Commenta
2 Maggio 2012

TwitandShout e Sapienza insieme il 7 maggio

TwitandShout è un programma radiofonico di news che va in ogni ogni sera alle 19.50 su Rai Radio 2 che ha un certa particolarità: le notizie della giornata vengono “twittate” ossia digitate tramite Twitter nello stressimo spazio di soli 140 caratteri. Un modo anche per sottolineare come la vita vada sempre di più di corsa e quindi bisogna essere coincisi e anche di come ormai i social network facciano parte del nostro quotidiano. Il conduttore è Alex Braga, affiancato da Federico Mello e Andrea Scanzi. Questo nuovo programma e la sua genialità ha destato parecchio interesse da esperti del settore me anche da professori, come nel caso del docente di Media Planning del Dipartimento Comunicazione e Ricerca Sociale all’Università Sapienza di Roma, Marco Stancati, che in un suo articolo su Tech Economy si è detto molto interessato a questo esperimento di fusione tra Mass Medium, ossia la radio, e i Social Network, in questo caso Twitter. Oltre alla sua attenzione però questo nuovo progetto progetto ha destato anche qualche critica:  “Mi aspettavo, come da promessa, una rassegna stampa alternativa, una lettura corale che scovasse “perle” anche tra twitteri meno noti… ” e continua ” mi aspettavo quel senso di smart e di serendipity che si riesce a cogliere quotidianamente in Twitter …” (fonte techeconomy.it).

Così, viste le sue critiche costruttive riguardo all’uso non ancora ottimale che si fa ancora del programma, è nata la voglia di un incontro, proposto dallo stesso Brigante su twitter, tra docenti, blogger e studenti e gli autori del programma radiofonico TwitandShout. L’appuntamento è stato fissato al prossimo lunedì 7 maggio, ore 17, al centro Congressi del Dipartimento CoRis, via Salaria 113, con lo scopo di trovare nuove idee e spunti e migliori utilizzi e funzioni dalla fusione tra due mass-media diversi ma non troppo. Potranno intervenire tutti i presenti con i loro suggerimenti, dal vivo e senza avere soltanto quei 140 caratteri disponibili.

Google+
© Riproduzione Riservata