• Google+
  • Commenta
13 giugno 2012

Mercury: le ultime indiscrezioni

Aumentano le indiscrezioni sul film biografico del cantante rock Freddie Mercury, frontman della storica band inglese Queen. Dopo le prime indiscrezioni nate nel 2010 sull’interpretazione di Mercury affidata all’attore Jonny Depp, sarà l’attore americano Sacha Baron Cohen (Ali G, Borat, Brüno) con i suoi baffi, il fisico magro e quel largo sorriso a dar vita sullo schermo al cantante inglese scomparso nel 1991. La notizia è stata confermata tra l’altro da Brian May, chitarrista della band. E sulla vita di un cantante rinomato ma molto discreto, il produttore britannico Graham King ha detto a proposito: ‘Chi non vorrebbe saperne di più sulla sua vita? Lui è sempre stato molto riservato, riguardo la sua sfera privata. Credo che Peter stia facendo un ottimo lavoro, e che Sasha sia perfetto per la parte. Gli ingredienti per una grande opera ci sono tutti’.

Ultime indiscrezioni affermano che sarà la cantante americana Katy Perry ad interpretare il ruolo della fidanzata di Freddie, Mary Austin, legata al cantante per 6 anni e rimanendogli accanto come amica e confidente, tanto da ereditare il patrimonio e la casa londinese. Il film dovrebbe arrivare nella sale nell’autunno 2012, con produzione della GK Films (Dark Shadows, Hugo, Argo), accaparrandosi i diritti musicali della band formatasi a Londra nel 1971 e che ha venduto più di 150 milioni di dischi.

Lo sceneggiatore Peter Morgan rivela che la pellicola ripercorrerà la band storica dalla sua formazione fino al trionfale concerto Live aid del 1985. E’ curiosa la scelta di affidare il ruolo di Mercury a Sacha Baron Cohen, dopo ruoli esilaranti nei film Brüno, Borat, Il dittatore, una parte nel film Sweeney Todd (Tim Burton) e il drammatico Hugo Cabret di Martin Scorsese. Graham King è entusiasta di questa scelta: ‘Freddie Mercury era un artista incredibile e fortemente ispiratore, quindi, con Sacha nel ruolo di protagonista, Peter alla sceneggiatura e il supporto dei Queen abbiamo una combinazione perfetta per raccontare la vera storia dietro il loro successo’.

Le riprese dovrebbero partire nel mese di Agosto. Un film che non si concentrerà sull’AIDS e sugli ultimi anni della vita di Mercury, ma che, successo dopo successo, porterà sul grande schermo uno dei cantanti più famosi ed omaggiati al mondo:

Non volevo scrivere un film sull’AIDS – ha detto Peter Morganad essere onesto. E inoltre mi sono documentato su quel periodo, sembra quasi che lui prima rifiuti gli altri membri dei Queen e poi faccia ritorna da loro, è quasi come un film su una famiglia. Come se dicessi: odio la mia famiglia, voglio essere indipendente e poi vi faccio ritorno’.

Google+
© Riproduzione Riservata