• Google+
  • Commenta
17 giugno 2012

Premio Strega 2012: ecco la rosa dei 5 finalisti

In attesa della serata del prossimo 5 luglio 2012, dove sarà proclamato il vincitore della sessantaseiesima edizione del Premio Strega, ecco la rosa con i nomi dei cinque scrittori finalisti insieme alle loro opere.

IL VOTO A CASA BELLONCI E I TWEET DI BOLOGNA.  Sostanzialmente mercoledì scorso sono state largamente confermate le previsioni e i nomi degli scrittori giunti alla serata finale, e quindi alla proclamazione del vincitore del Premio Strega 2012. La novità – abbastanza in linea del resto con le tendenze degli italiani in fatto di social network – è stata la cronaca via twitter  in diretta della votazione da parte dello scrittore Filippo Bologna, presente all’evento.

I CANDIDATI FINALISTI E I LORO ROMANZIEmanuele Trevi,Gianrico Carofiglio,Alessandro PipernoMarcello Fois eLorenza Ghinelli, questi i nomi dei finalisti allo Strega. in testa alla cinquina con 94 voti è Qualcosa di scritto di Emanuele Trevi edito da Ponte alle Grazie, con un romanzo che mescola fiction e realtà, incentrato sull’incontro impossibile con Pier Paolo Pasolini. segue a ruota il romanzo di Carofiglio Il silenzio dell’onda per Rizzoli editore: stavolta il tema della narrazione si basa sulle dinamiche del rapporto padre- figlio, sull’assenza e la ricerca, con due protagonisti maschili ai margini. lo scrittore barese inoltre abbandona il suo eroe letterario -l’avvocato Guerrieri- per offrirci un’opera fuori dai soliti ritmi. Al terzo posto troviamo Alessandro Piperno con InseparabiliIl fuoco amico dei ricordi (Mondadori). il seguito della saga familiare iniziata con Persecuzione.  Giù dal podio invece troviamo Marcello Fois con Nel tempo di mezzo (Mondadori) romanzo ambientato in Sardegna, tra il 1943 e il 1978, e infine l’opera dell’unica donna ad essere stata inglobata nella cinquina dello Strega: si tratta di La colpa di Lorenza Ghinelli (Newton Compton editore).

LE VOTAZIONI. I 400 voti per quest’edizione del Premio Strega sono stati in questo modo distribuiti:  a Trevi sono andati 92 voti, a Carofiglio 70, subito seguito da Piperno con appena due misure di distanza (68 voti), mentre a Fois sono andati 64 voti e infine 38 alla Ghinelli. il romanzo di Carofiglio è risultato il più votato dalle scuole, come recentemente riportato dall’Adnkronos,  mentre quello di Piperno è indicato come il favorito tra i cinque finalisti, anche se si tratta di una rosa di opere davvero eterogenea  per tematiche e ispirazione tra cui è difficile individuare il trionfatore della sessantaseiesima edizione.  Non resta allora che attendere la serata del prossimo 5 luglio dove sarà proclamato il vincitore, presso il Ninfeo di Villa Giulia a Roma, ben sapendo che la fascetta dello Strega applicata al romanzo in questione farà schizzare in alto le vendite del libro in ogni libreria d’Italia.

Google+
© Riproduzione Riservata