• Google+
  • Commenta
22 giugno 2012

Roma:Inaugurata la statua di San Giovanni Battista di Ducrot

Giovedì 21 giugno 2012, alle ore 19.00, nella Basilica di S. Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma – Chiesa di Stato, alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Catricalà e del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Lorenzo Ornaghi, è stata svelata la statua di San Giovanni Battista, la cui opera in marmo del maestro Giuseppe Ducrot sostituisce il gesso di Jean Antoine Hudon distruttosi nel 1894. La statua, realizzata per i 450 anni della Basilica e fortemente voluta dal Rettore Mons. Renzo Giuliano, torna dopo 118 anni nella versione contemporanea nella nicchia davanti a San Bruno nel passaggio voltato verso la crociera.
E’ stato il Papa Benedetto XVI in una recente visita nella Basilica ad apprezzarne fattezze ed esecuzione, citandone l’attuazione negli auguri formulati già nel febbraio 2011 per il 450° anniversario della Basilica.
Mons. Renzo Giuliano avocando a sé la collaborazione dei grandi intellettuali ed artisti del nostro tempo, ha consentito alla Chiesa ultimo capolavoro architettonico del genio di Michelangelo, che si realizzassero opere contemporanee tali, da risolvere il problema di connubio tra antico e moderno e da costituire un modello in tal senso, attuando una sinergia con contenuti di elevato profilo, nel costante ed ineccepibile rispetto e valorizzazione della Basilica in quanto luogo sacro.
“La posa dell’imponente scultura marmorea del San Giovanni Battista di Ducrot – ha affermato a Il Vaticanese.it Mons. Renzo Giuliano – è anche l’opportunità perché in un momento di crisi per davvero difficile per molti, i segni della Bellezza e della Bontà, così come quelli di una sana sinergia Stato-Chiesa, siano visibili e veraci”.
Il San Giovanni Battista di Ducrot è un’opera di assoluto prestigio, portata a compimento nel caso specifico grazie al finanziamento di Thun S.p.A e Fondaco S.r.l.

 

Google+
© Riproduzione Riservata