• Google+
  • Commenta
27 giugno 2012

Sicilia, assegnata la prima borsa di studio in memoria di Norman Zarcone

Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia ha assegnato la prima borsa di studio dedicata a Norman Zarcone, il giovane ricercatore universitario che ha concluso la propria esistenza tragicamente, nel settembre 2010. La vincitrice è Tiziana Caruso, 26 anni, di Messina, collaboratrice del settimanale Centonove e del giornale online Normanno.com, che nei colloqui per l’iscrizione nell’elenco dei pubblicisti, tenuti da aprile a oggi a Palermo, Acireale e Messina, è risultata la migliore fra i circa cento che si sono presentati.

Alla nuova giornalista il presidente e il tesoriere dell’Ordine di Sicilia, Riccardo Arena e Salvo Li Castri, assieme a tutto il Consiglio, riunito nella Città dello Stretto, hanno consegnato un assegno che rappresenta il rimborso del contributo per l’iscrizione.

Il consigliere Nuccio Anselmo ha inserito nell’attestato consegnato alla Caruso una frase di Claudio Zarcone, giornalista professionista e padre di Norman, che ha ricordato come il figlio, quando morì, avesse appena superato brillantemente il colloquio per l’iscrizione nell’elenco dei pubblicisti.

Spero che i giovani trovino sempre più spazio, soprattutto quelli davvero meritevoli, questo è il messaggio che ci ha lasciato Norman”, ha detto Claudio Zarcone.

Le borse di studio Norman Zarcone sono due per ogni sessione e vengono assegnate una dalla commissione che si riunisce a Palermo, l’altra dalla commissione che tiene i colloqui in Sicilia orientale. Le due hanno però ritenuto di premiare solo la Caruso, l’unica che ha finora sostenuto un colloquio particolarmente brillante.

Google+
© Riproduzione Riservata