• Google+
  • Commenta
23 giugno 2012

Una mela al giorno toglie l’obesità di torno!

Da tempo immemore le donne soprattutto quelle, diciamo così, un po’ più in carne, che vorrebbero un corpo diverso, hanno sempre cercato un rimedio che le facesse dimagrire senza tanto stravolgere la loro “dieta” o la loro quotidianità.

In realtà per poter perdere qualche kilo, anche per l’avvicinarsi della fatidica e per alcune minacciosa, prova costume, si devono seguire diete, libri, consigli e “rimedi” della nonna che stravolgono completamente la propria routine.

Infatti, ci si trova a frequentare palestre ogni giorno, a bere mille tisane diverse  dall’odore sgradevole, ma dai nomi più invitanti come: drenante, depurativa, energizzante, ecc.. ecc.. che forse si credono quasi delle pozioni magiche!

Per non parlare dei pranzi che si riducono ad un piatto dal fondo bianco contenenti cetrioli e carote o roba simile, in sostituzione di un magnifico e succulento piatto di cavatelli al sugo!!

Così la scoperta da parte dell’Università di Iowa sembra essere quasi un vero e proprio balsamo per quelle torture che ci si infligge per cercare di perdere qualche kilo di troppo.  In America un’indagine fatta sulle donne, ha testimoniato che il 62 % di loro vorrebbero un altro corpo.

Una ricerca del Fraternal Order of Eagles Diabetes Research Center dell’Universita’ dell’Iowa negli States ha pubblicato su PLoS ONE la propria scoperta, effettuata in un indagine su topi di laboratorio che, la buccia di mela favorisce una forte attivita’ “brucia-calorie”.

Questa indagine è stata eseguita su due gruppi di piccoli roditori ed è stato notato come nel primo gruppo, a cui veniva somministrato come supplemento la buccia di mela, si bruciavano più calorie rispetto a quelli del secondo gruppo, a cui non era stato dato nessun supplemento.

Christopher Adams, coordinatore della ricerca, afferma infatti che nella buccia della mela è presente l’acido ursolico che ha un ruolo importante nell’aumentare, sia il numero di calorie bruciate e nel ridurre l’incidenza di problemi di salute come obesita’, pre-diabete e malattie del fegato, sia sembrerebbe capace di aiutare la trasformazione dell’adipe in grasso bruno, noto per la sua capacita’ di bruciare rapidamente le calorie di troppo.

Una scoperta del tutto eccezionale! Inoltre la mela è un frutto che si trova tutto l’anno, quindi non si avrebbe nemmeno il problema di doverla sostituire con qualcos’altro, qualora non fosse la sua stagione. Infine si può dedurre facilmente che testata sugli uomini, i risultati di questa ricerca oltre ad essere adottati come una dieta da tante donne o atleti, risolverebbe o riuscirebbe almeno a prevenire i problemi di salute in tanti uomini, donne e bambini.

Sebbene dai tempi dei tempi la mela era il frutto del peccato, ad oggi grazie ai ricercatori dell’Università di Iowa, la mela sta ottenendo la sua rivincita!

 

Google+
© Riproduzione Riservata