• Google+
  • Commenta
26 giugno 2012

XL Premio Scanno 2012: Il trionfo di Arbasino!

Lo scorso 23 giugno  si è tenuta la cerimonia di premiazione del XL Premio Scanno 2012. Fondato nel 1972 da Riccardo Tanturri, il premio assegna riconoscimenti a personalità di spicco del panorama italiano e internazionale. Per i quarantanni del Premio Scanno, svoltosi da sempre nella cittadina abruzzese,  questa volta è  stata scelta Roma e la splendida cornice di Palazzo Taverna  a due passi da piazza Navona. La premiazione iniziata alle 18.00 è stata condotta da Paola Saluzzi.

Molti i nomi prestigiosi che si sono alternati sul palco virtuale della rassegna, uno su tutti lo scrittore, giornalista e saggista Alberto Arbasino, vincitore della quarantesima edizione del Premio Scanno  per la Letteratura. Premiato dal Dottor Ruggiero Marino e Gianni Letta. Personalità di riferimento della cultura italiana, conoscitore dell’America, come testimonia il suo ultimo successo “America Amore” (Adelphi 2011), Arbasino ritirando il prestigioso riconoscimento  ha dichiarato: “Vorrei dire che ho tentato di portare avanti la cultura liceale mi auguro che quelli che sono ancora liceali la portino avanti”.

Un altro protagonista della serata è stato l’imprenditore Oscar Farinetti, creatore del format Eataly, il primo spazio dedicato al cibo di alta qualità Made in Italy nel mondo che recentemente è sbarcato anche a Roma. A lui è andato il Premio Alimentazione per aver dimostrato di saper coniugare attività imprenditoriale e attenzione verso l’ambiente e il sociale.  In seguito il Premio nella sezione Valori dedicato a Riccardo Tanturri consegnato dal Professore Lamberto Maffei, Presidente dei Lincei e Gianni Letta è andato alla Accademia dei Lincei, la più importante ed antica istituzione culturale internazionale. Per la sezione Economia ha vinto Luigi Gianpaolino, il Primo Presidente della Corte dei Conti, in quanto figura di riferimento nel nostro Paese in un quadro di coerenza istituzionale e di etica.

Nel corso della serata si sono susseguite le premiazioni per la sezione Medicina per la quale ha vinto Pier Paolo Pandolfi direttore scientifico del Centro per la Ricerca e la Cura del Cancro e del Dipartimento di Genetica dei Tumori del BIDMC dell’Harvard Medical School.  Il maestro Michele Campanella è stato premiato nella sezione Musica e il Premio Speciale Musica  è andato al giovane talento Vittorio Testa. Senza dimenticare la sezione Diritto, il premio è stato vinto dal già Presidente del Consiglio di Stato, giudice costituzionale edocente universitario  Gabriele Pescatore. Per l’Ecologia è stata insignita Desideria Pasolini dall’Onda, componente del Comitato per la tutela dei Giardini storici e Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Infine il XL Premio Scanno per la Sociologia è andato al filosofo e sociologo francese Edgar Morin e il Comitato Italiano World Food Programme ha vinto il Premio Speciale per la capacità di sensibilizzare le istituzioni, la sfera economica  e società civile sui programmi di assistenza alimentare nei Paesi in via di sviluppo.
La serata si è conclusa con una magnifica cena di gala .

Google+
© Riproduzione Riservata