• Google+
  • Commenta
26 giugno 2012

Your First Eures Job: l’Europa aiuta i giovani

L’Italia si sa non è un Paese per giovani, i quali pur avendo un’ottima preparazione universitaria faticano poi a trovare la giusta collocazione lavorativa perdendosi nei meandri dei vari tirocini o stage mal retribuiti o poco performanti.
L’occasione di cercare al di fuori degli italici confini (espressione forse un pò anacronistica considerando il contesto ormai europeo in cui viviamo) può darla il programma “Your first EURES job” che offre la possibilità di cercare un’esperienza lavorativa all’estero, importante sia dal punto di vista umano che professionale per arricchire il proprio curriculum.

Your First Eures Job nasce dalla collaborazione della Rete Eures, la rete europea per il lavoro, con Youth On The Move, iniziativa di mobilità lavorativa dell’Unione Europea realizzando collaborazioni con un contratto di durata non inferiore a sei mesi in aziende dei 27 paesi dell’Unione Europea.
L’obiettivo dell’azione “Il tuo primo lavoro EURES” per il 2012-13 è di aiutare circa 5.000 giovani a trovare un impiego all’interno dell’UE.

Per accedere all’iniziativa bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni, essere cittadini di un paese dell’UE e risiedere legalmente in uno degli Stati membri
Un fattore veramente importante dell’iniziativa, oltre quello di mettere in contatto i giovani in cerca di lavoro con le offerte di aziende in tutta Europa, sono i finanziamenti per coprire le spese di viaggio per sostenere un colloquio di trasferimento all’estero e per iniziare un nuovo lavoro.

Per verificare i requisiti e le agevolazioni previste dal programma “Your First EURES Job” basta andare alla pagina del sito e inserire il proprio curriculum per proporre la  candidatura per un’offerta di lavoro in un’impresa di un altro Paese europeo.

Google+
© Riproduzione Riservata