• Google+
  • Commenta
29 luglio 2012

Come spegnere gli incendi con suoni e campi elettrici

Un team di ricercatori della DARPA, presso l’Università di Harvard, ha da poco messo a punto nuove tecniche per domare gli incendi di piccole dimensioni, in ambienti chiusi come stive e cabine di pilotaggio, dove l’uso dei metodi tradizionali può risultare più problematico.

Nel 2008, la DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) lanciò un programma, l’”Instant Fire Suppression” (IFS), volto alla comprensione del fuoco e alle dinamiche che portano allo sviluppo delle fiamme, con l’obiettivo di trovare nuove tecniche per domare rapidamente gli incendi.

Le tradizionali tecniche di spegnimento degli incendi si concentrano sull’interruzione delle reazioni chimiche che alimentano la combustione. Tuttavia, dal punto di vista fisico, le fiamme sono plasmi freddi. I ricercatori della DARPA hanno teorizzato che utilizzando la fisica, anziché la chimica delle combustioni, è possibile manipolare ed estinguere gli incendi.

I ricercatori sono così arrivati a due diverse tecniche. La prima, prevede il ricorso a un generatore di campo elettrico portatile che crea un vento ionico da indirizzare sulla fiamma, e che può essere usato per spegnere fiamme alimentate da gas metano o da combustibili liquidi. La seconda, prevede la possibilità di sfruttare un campo acustico generato da diffusori posti su entrambi i lati dell’incendio. Il campo acustico aumenta la velocità dell’aria e a questo aumento corrisponde una espansione e un assottigliamento dello strato d’aria coperto dalle fiamme. Il gas che alimenta il fuoco evapora con maggiore velocità e la temperatura complessiva delle fiamme si abbassa. Così facendo la combustione viene interrotta per via della dispersione di calore.

Abbiamo dimostrato che la fisica della combustione ha ancora molte sorprese in serbo per noi. Forse questi risultati stimoleranno nuove idee e applicazioni nel campo delle ricerche sulla combustione“, ha affermato Matthew Goodman, direttore del programma IFS, in un comunicato stampa ufficiale rilasciato dalla DARPA.

Fonte foto: http://nextbigfuture.com

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy