• Google+
  • Commenta
2 luglio 2012

Giovedì sera a Bologna solidarietà in piazza

Si intitola Rialziamo da terra il sole, da un verso del poeta Roberto Roversi, l’evento che la sera di giovedì 5 luglio porterà in Piazza Maggiore a Bologna, a partire dalle 21.30, artisti e giornalisti per aiutare le vittime del terremoto che lo scorso maggio ha colpito l’Emilia.

Dopo il concerto del 25 giugno allo stadio Dall’Ara, Bologna ospita dunque un’altra iniziativa a favore dei terremotati: se la volta scorsa sono stati i musicisti a mobilitarsi, stavolta tocca invece ai comici e ai giornalisti dare il loro contributo alla ricostruzione, con una serata alla quale sarà possibile assistere non pagando un biglietto di ingresso, ma lasciando un’offerta libera in uno dei punti che saranno appositamente allestiti all’interno della piazza.

L’idea di organizzare questa manifestazione è stata di Beppe Caschetto, proprietario della ITC 2000, azienda che si occupa di produzioni cinematografiche e di management di artisti e uomini di spettacolo: ovviamente, sarà la stessa ITC 2000 a sostenere le spese per l’allestimento, mentre tutti coloro che saliranno sul palco lo faranno a titolo gratuito, dal momento che il ricavato sarà interamente destinato alla ricostruzione nelle zone maggiormente colpite dal sisma.

A condurre la serata sarà Fabio Fazio (nella foto), aiutato da Flavio Caroli, e sul palco si alterneranno diversi personaggi del mondo dello spettacolo, tutti in qualche modo legati all’Emilia: stavolta però non si tratterà solo di un legame geografico, come è stato per i musicisti che hanno dato vita al concerto del 25 giugno, ma anche di vicinanza affettiva o di altro tipo. Ad esempio, Neri Marcorè ha studiato a Bologna, e altri che saranno presenti giovedì sera, pur non essendo nati nel capoluogo emiliano, ci abitano da molto tempo (è il caso di Teo Ciavarella, che si esibirà con la sua band nel corso della serata).

Molto spazio sarà riservato ai comici e agli attori satirici: ecco dunque che in Piazza Maggiore si esibiranno, tra gli altri, Luciana Littizzetto, Geppi Cucciari, Enrico Bertolino, Maurizio Crozza (che porterà in scena, in tema di Emilia e di emiliani, il suo Montezemolo), Luca e Paolo e il romagnolo Paolo Cevoli, oltre al già citato Marcorè. Ma non tutta la serata sarà all’insegna della comicità: ci saranno anche dei momenti dedicati all’informazione, con la presenza di Giovanni Floris, Corrado Formigli e Michele Serra, dal quale peraltro è lecito attendersi qualche commento graffiante e divertente (magari sullo stile del mitico “settimanale di resistenza umana” Cuore, di cui proprio Serra era direttore) su alcuni fatti di attualità. Anche gli interventi della “iena” Pif, che proporrà un parallelo l’Emilia e L’Aquila, e di Daria Bignardi, che parlerà invece del suo legame con Ferrara, sua città d’origine, promettono di essere interessanti, mentre Victoria Cabello avrà il compito di portare un po’ di leggerezza all’interno di una serata che, nonostante i molti comici presenti, si preannuncia impegnativa e ricca di spunti di riflessione.

Infine, non potrà mancare, in questa serata “…tra palco e solidarietà…” (come recita il sottotitolo nella locandina) un ricordo di Lucio Dalla, la cui abitazione si trova in via D’Azeglio, a pochissima distanza da Piazza Maggiore. Dopo il concertone di giugno, dunque, un’altra bella iniziativa di solidarietà per l’Emilia e gli emiliani: il consiglio che si può dare ai bolognesi (e non solo a loro) è di partecipare numerosi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy