• Google+
  • Commenta
2 luglio 2012

Il salto nel Byod di Kyocera

In diversi b-movies degli anni’80 ambientati negli USA, capitava spesso di vedere il/la protagonista percorrere sulla propria Buick una sterminata Ocean Drive o un affollato Sunset Boulevard e, a lato della strada, enormi cartelloni pubblicitari che raffiguranti sorridenti segretarie alle prese con mastodontiche stampanti ad aghi made in Japan.

Oggi il tempo è passato e le stampanti sono diventate laser, ultra sottili, ultra portatili, multifunzione, wireless, bluetooth, super veloci e super silenziose, quasi fino a sparire!

La multinazionale giapponese Kyocera, infatti, adeguandosi alle ultime novità business nel mercato dell’Information Technology, ha sviluppato un’applicazione multi-piattaforma che consente all’utente “pro”, di lavorare, all’interno dell’ufficio, stampando e scansionando documenti direttamente col proprio smartphone o tablet, grazie ad una rete wi-fi pre installata all’interno della quale siano collocate periferiche di stampa Kyocera che l’app riconosce e con le quali dialoga.

L’applicazione, chiamata Kyocera Mobile Print, si inserisce, così, nel contesto del fenomeno ribattezzato BYOD – Bring Your Own Device, considerato la conseguenza della “consumerizzazione” dell’ambiente di lavoro, per cui dipendenti e manager, fedeli al feeling con i propri dispositivi personali, li utilizzano anche per portare avanti mansioni professionali proprio sul luogo lavorativo senza ricorrere all’utilizzo di apparecchiature dell’azienda.

Non è un caso, peraltro, che l’app provenga da un’azienda, come Kyocera, che della implementazione di soluzioni documentali per ufficio ha fatto il proprio core business, anche attraverso collaborazioni con altre realtà industriali come Qualcomm e Sanyo.

Kyocera Mobile Print è disponibile, come anticipato, sia sul Play Store di Android, sia sull’AppStore per iOS gratuitamente. Alla funzione tipica di stampa e scanning l‘app aggiunge la possibilità di archiviare, condividere ed inviare come allegati email le immagini e/o i documenti da stampare o scansionati.

Dimentichiamoci, dunque, le ingombranti e chiassose stampanti da ufficio che funzionano solo se collegate col loro mega cavo al non proprio giovane pc aziendale: da oggi, per stampare, scansionare e inviare documenti, basta un tap.

Google+
© Riproduzione Riservata