• Google+
  • Commenta
7 luglio 2012

Pillola anticoncezionale: presto anche per gli uomini

Se fino ad oggi la pillola anticoncezionale era un’esclusiva delle donne, tra non molto anche gli uomini potranno usufruirne. E’ quanto confermano i ricercatori del Centro per la Salute Riproduttiva dell’Università di Edimburgo, in Scozia, che avrebbero scoperto un gene in grado di provocare un’infertilità temporanea nell’uomo.

Pillola

Pillola

In principio la ricerca, finanziata dalla rivista Medical Research Council e pubblicata su Plos Genetics, mirava alla scoperta delle cause della sterilità maschile. Durante gli studi, però, gli esperti hanno individuato un gene, detto Katnal1, capace di generare una proteina che permette lo sviluppo completo degli spermatozoi.

Grazie a questa scoperta gli studiosi hanno dunque considerato l’idea di creare una pillola “pour homme” in grado di bloccare l’attività di questo gene e quindi la produzione della proteina. Così facendo, gli spermatozoi non saranno capaci di fecondare l’ovulo, sebbene la produzione di sperma non venga impedita.

Il fattore positivo di questo “pillolo” saranno i suoi effetti reversibili: il medicinale, infatti, arresterà temporaneamente l’attività del gene Katnal1, e basterà semplicemente interrompere l’assunzione del farmaco per tornare nuovamente ad essere fertili.

Secondo gli esperti, la scoperta del gene non solo costituisce un importante passo in avanti nell’ambito della contraccezione maschile, ma pone delle basi importanti da cui partire per analizzare a fondo le problematiche degli uomini “sub-fertili” e quindi per comprendere pienamente le cause principali della sterilità maschile.

Google+
© Riproduzione Riservata