• Google+
  • Commenta
30 luglio 2012

Scarti Jewels: quando gli scarti diventano gioielli

Cosa succederebbe se un’impresa come la Prysmyan utilizzasse gli scarti dei suoi cavi per creare gioielli?

Nel nome dell’arte del riciclaggio e dell’eco – sostenibilità, ecco la Scarti Jewels, nuovo brand nel luminoso universo dei gioielli.

Cosa di più adeguato alla luminosità, infatti, dei prodotti per l’energia?

La Prystyle ha così dato vita ad una linea di gioielli super originali e allo stesso tempo raffinati: ogni pezzo è handmade, curato nei minimi dettagli e nel design.

Pezzi unici, impreziositi dall’utilizzo di madreperla, pietre dure, argento e oro, grazie all’operato dei più esperti designer.

L’arte del riciclaggio praticata in grande stile, esempio di estrema originalità al passo coi tempi: fondamentale, infatti, educare al riutilizzo, sia come input del processo creativo, sia in nome dell’ambiente e della capacità di scoprire un nuovo impiego non standardizzato degli oggetti, scopo primario al centro di molte realtà all’interno del mondo della moda e del design.

Le linee pensate per presentare le proposte del nuovo marchio sono quattro: Temptation, Emotion, Passion e Museum.

La vetrina è  online al sito: www.prystyle.com

Immagine tratta da: http://www.ladyblitz.it

Google+
© Riproduzione Riservata