• Google+
  • Commenta
22 agosto 2012

Al via la III Edizione del Gender DocuFilm Fest

A Roma nei giorni del 23 – 24 – 25 Agosto presso il Parco del Ninfeo, – Via delle Tre Fontane, Gay Village – avrà luogo il GENDER DOCUFILM FEST 2012: evento in cui verranno presentati sette documentari da tutto il mondo volti a rappresentare una “altra” concezione dell’ identità di Genere.

Il Gender DocuFilm Fest si fa portavoce di quel continuo motore evolutivo qual è l’identità di Genere, spostandosi verso una dimensione d’insieme; gli studi di genere antepongono alla Geografia dell’inclusione (che sottende una esclusione) l’ ampliamento percettivo del versante sessuale.

La logica binaria dell’appartenenza (maschile – femminile), prevista quale fase obbligatoria, si apre all’oltre, a quell’oltre corporeo che va a marcare i ruoli sociali, spesso confluiti all’ombra di un destino comune.

Il festival che è ormai giunto alla terza edizione narra la visione distorta dei corpi violati e si fa scudo di una alternativa possibile, proposta attraverso gli stessi documentari che vanno alla ricerca di un superamento della concezione del proprio corpo: le sfumature si impossessano di una nuova visione, le definizioni ed i preconcetti vengono sminuiti.

Il video di presentazione – opera in grafica generativa del designer Giuseppe Randazzo – mostra l’inevitabile mutazione del divenire umano che può volgere alla rottura con l’ordinario comune, dissociando il proprio “se” sessualmente, fisicamente, mentalmente.

Alla giuria: Julien Touati regista di “Kathakali” vincitore del Gender DocuFilm Fest 2011 in visione nella serata di apertura;

Cecilia Ermini: giornalista;

Alessandro Rais: direttore artistico del Sicilia Queer FilmFest.

L’evento – Gay Village – è stato realizzato da “Di’Gay PROJECT” con il patrocinio della Provincia di Roma, diretto da Giona A. Nazzaro.

Fonte foto: http://www.genderdocufilmfest.org/

 

Google+
© Riproduzione Riservata