• Google+
  • Commenta
9 agosto 2012

Italia, Cina, Corea: presentazione del master per lo sviluppo sostenibile

Domani nel padiglione Italia dell’Expo di Yeosu in Corea la Scuola Superiore Universitaria IUSS di Pavia presenta il master internazionale in “Gestione integrata delle coste marittime”, patrocinato dal Bureau International des Expositions (Bie) e frutto della collaborazione tra l’istituto pavese con la Tongji University di Shangai e la Chonnam National University della Corea del Sud.
Ispirato ai temi dell’Expo di Yeosu, dedicato agli oceani e agli ambienti costieri, il master, in partenza nel prossimo mese di settembre, coinvolgerà i 20 studenti provenienti da Italia, Cina, Corea, Colombia, Tunisia, Polonia, Marocco e Tanzania selezionati attraverso il bando internazionale lanciato dallo IUSS e chiusosi lo scorso 22 giugno.
Alla cerimonia di presentazione intervengono il rettore dello IUSS, Roberto Schmid, il segretario generale del BIE, Vicente Loscertales, il commissario generale italiano per le Esposizioni di Yeosu e Venlo, ambasciatore Claudio Moreno, e il vice presidente della Chonnam University, Giran Jo.


Obiettivo del corso che sarà presentato domani è formare professionisti dello sviluppo sostenibile in grado di conciliare sviluppo economico e rispetto per gli ambienti costieri con particolare riguardo agli aspetti geologici e all’impatto dell’inquinamento sulla biosfera. Il master si articola in tre semestri: il primo si terrà in Italia, il secondo in Cina e il terzo in Corea.
Nella realizzazione del programma IUSS sarà affiancato dalla Chonnam National University e dalla Tongji University, mentre il corpo docente sarà composto da professori provenienti da altre 6 università italiane (Firenze, Pavia, Genova, Parma, Ferrara, Politecnico di Milano).
La Regione Calabria, attraverso l’Assessorato per l’ambiente e la pianificazione del territorio, inoltre, darà supporto alla realizzazione del corso in Italia, ospitando studenti e docenti durante il semestre italiano presso strutture regionali a Catanzaro.


Il master in “Gestione integrata delle coste marittime” fa parte dell’“Expo International Master Programme”(EIMP), progetto quinquennale ideato da IUSS che prevede l’organizzazione di tre master internazionali sulla sostenibilità ambientale aperti a oltre 50 studenti da tutto il mondo, ispirati ai temi delle esposizioni internazionali di Shangai 2010, Yeosu 2012 e Milano 2015.
Il primo dei tre master previsti, “Valutazione ambientale e gestione integrata delle aree urbane”, si è concluso nello scorso mese di giugno con la consegna dei diplomi a 15 studenti provenienti da Europa, Asia e Africa. È prevista invece per il 2015 l’organizzazione del terzo master in programma che sarà ispirato al tema dell’Expo di Milano.

Immagine tratta da http://www.tesionline.it/master/notizia.jsp?id=14438

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy