• Google+
  • Commenta
28 agosto 2012

L’Istituto di Bibliografia Musicale Calabrese importa il tango argentino di Osvaldo Pugliese

 Oggi, alle ore 21, presso l’Anfiteatro Torre Marrana, San Nicolò di Ricadi (Vv), verrà presentato “Le Grand Tango”, un programma di musiche tratte dal repertorio di Astor Piazzolla, Osvaldo Pugliese e altri maestri del tango argentino.

Il concerto è stato promosso dall’Istituto di Bibliografia Musicale Calabrese (I. Bi. Mus.),  dai comuni di Ricadi e Spilinga (VV) e dal Credito Cooperativo San Calogero e sarà eseguito da Beba Pugliese (pianoforte), Per Arne Glorvigen (bandoneón) e Anna Pugliese (violino).

Beba Pugliese, figlia di Osvaldo Pugliese, uno tra i maggiori esponenti dei “golden years” del tango, è originaria dell’Argentina, nasce infatti a Buenos Aires dove, nel 1980, costituisce un Quintetto con il quale incide Dinastía Pugliese, le cui tracce sono state impiegate dalla National Geographic nel programma Ritmos Revolucionarios.

Il bandoneonista Glovirgen, norvegese, classe 1963, si forma a Oslo e a Parigi, dove studia con il maestro Juan José Mosalini. A Buenos Aires inizia ufficialmente la sua carriera di bandoneonista professionista – il suo repertorio include molti generi e si stende dal Barocco al contemporaneo, nel 2003, infatti, registra con il celebre Alban Berg Quartett.

Anna Pugliese si diploma cum laude nel 2000, presso il Conservatorio di Musica di Vibo Valentia. Prosegue gli studi di perfezionamento con i maestri P. Vernikov, O. Semchuk, A. Chumachenco e F. Ayo. Consegue la laurea specialistica in violino – con lode e menzione speciale – presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” (Rm) e successivamente il Diploma Accademico di Alto Perfezionamento. Oggi insegna il suo strumento presso il Conservatorio di Sassari, ma la sua attività di concertista prosegue con la stessa continuità. La violinista annovera nel suo curriculum diverse partecipazioni e riconoscimenti, tra cui una medaglia Ai Benemeriti della Cultura e dell’Arte, ricevuta dall’ex Presidente della Repubblica Italiana, Carlo Azeglio Ciampi.

Inutile introdurre il già noto compositore argentino Astor Piazzolla; è bene fornire, invece, alcune notizie biografiche su Osvaldo Pugliese (1905 – 1995), nato a Buenos Aires e formatosi come pianista e direttore d’orchestra. Dopo una disastrosa tournée alla fine degli anni Venti, il giovanissimo compositore fu chiamato come pianista nell’orchestra di Pedro Laurenz – nel 1934 la sua “Orquestra” iniziò un’importante serie di registrazioni, anticipando lo stile dello stesso Piazzolla. Pugliese ha ricevuto, in tre occasioni distinte, il Premio Konex: nel 1985 per la direzione d’orchestra, nel 1995 (menzione speciale) e nel 2005 (premio d’onore).

 

Fonte immagine: http://www.hectordelcurto.com

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy