• Google+
  • Commenta
2 agosto 2012

M.U.O.S. – la Sicilia dice no

Dopo una lunga e accesa polemica tra il dimissionario Presidente della Regione Sicilia e alcuni esponenti dell’ARS, la Sicilia dice ufficialmente no al M.U.O.S. (Mobile user objective system, sistema di terra costituito da quattro stazioni, collocate in Virginia e nelle isole Hawaii, negli Stati Uniti, in Australia e a Niscemi, con tre grandi parabole del diametro di 18,4 metri) di Niscemi.

Lo fa con l’approvazione in aula, dell’ordine del giorno presentato dal Segretario regionale Lupo (PD), promossa dall’ onorevole del PDL Falcone (primo firmatario) e firmata da molti deputati del PD. Con questa decisione il Governo siciliano si impegna  a  bloccare e revocare qualsiasi autorizzazione, data precedentemente, all’istallazione dell’antenna M.U.O.S. nella base militare americana di Niscemi. La polemica dei  giorni scorsi si era accesa perchè il Presidente della Regione Lombardo aveva concesso i permessi per l’istallazione, d’accordo con il Governo nazionale, ma senza aver prima interpellato sindaci, amministrazioni, commissione parlamentare e ignorando le paure dei cittadini della zona.

Una piccola goccia in un oceano questa, ma pur sempre una vittoria, che evita almeno per il momento al territorio siciliano la possibilità di gravi danni ambientali e pericoli per la salute pubblica che il sistema satellitare americano porta con se, come evidenziato anche da alcuni fisici nucleari del Politecnico di Torino. Adesso si aspettano solo le revoche, ma gli sforzi verso la smilitarizzazione della Sicilia sembrano lentamente dare dei frutti.

 

Foto: byebyeunclesam.wordpress.com

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy