• Google+
  • Commenta
11 agosto 2012

“Vacanze coi fiocchi” allacciando la cintura

Quest’anno per la campagna “Vacanze coi fiocchi” si rinnova l’invito alla prudenza quando si è al volante, specie nei periodi estivi. La campagna, che è nazionale, viene promossa come ogni anno dall’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Promossa dal Centro Antartide e dall’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza della Regione Emilia-Romagna, si sofferma sui tanti comportamenti che possono far crescere la sicurezza sulle strade a partire dal rispetto dei limiti di velocità.

E ancora l’utilizzo delle cinture e dei seggiolini per i bambini, la guida attenta e prudente, l’attenzione a non usare droghe, a non bere o assumere medicinali che inducono sonnolenza, il rispetto delle distanze di sicurezza, l’utilizzo delle frecce, l’uso dell’auricolare per il telefonino. Vede il patrocinio dell’Università di Bologna. Quest’anno l’appello alla sicurezza arriva da Piero Angela, storico sostenitore e testimonial della campagna, che ricorda: “insieme al motore accendi la testa”.

L’iniziativa coinvolge più di 500 istituzioni, associazioni, società autostradali, televisioni, radio. In tutta Italia verrà distribuito un libretto che ha Snoopy in copertina, le foto dei personaggi con i messaggi, vignette, testi scientifici e divulgativi. La campagna parte in occasione del grande esodo estivo di fine luglio, perché l’importante è arrivare. In alcuni dei principali caselli autostradali della penisola sono stati distribuiti volantini agli automobilisti per sensibilizzarli in tema di sicurezza sulle strade.ella sola Bergamo sono stati rilasciati più di 1.300 nel giro di meno di due ore. Oltre al volantino è stato distribuito anche un libretto con l’immagine di Snoopy che invita tutti a “dare un passaggio alla sicurezza”. All’interno del libretto compaiono vignette disegnate da Altan, Vauro, Bucchi, Maramotti, Pillinini, Gomboli, Mausoli, Giuliano, Coretti, Facciolo, Roy, D’Alfonso e altri fumettisti, foto di personaggi associate a messaggi, riflessioni di Franco Taggi dell’Istituto Superiore di Sanità, Sergio Dondolini e Pietro Marturano della Direzione Generale per la Sicurezza Stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Considerando alcune cifre, i numeri delle vittime sono in media 900 e più di 50 mila sono le persone che restano ferite in incidenti stradali tra i mesi di luglio e agosto. Tra 2001 e 2009 le vittime sono diminuite del 40% ma ancora tante vite possono essere salvate. Ancora oggi perdono la vita circa 10 persone al giorno. Nel 2011 in Italia sono morte 4.090 persone. I numeri dei soldi spesi dallo Stato per gli incidenti sono 30.386 milioni di euro, l’equivalente del 2% del Pil. Invece non può essere misurato il peso della tragedia, il dolore dei familiari che restano in vita, il valore di ogni vita che se ne va sulla strada.

Tanti i personaggi che si riuniscono per invitare tutti a “dare un passaggio alla sicurezza”: da Piero Angela, storico padre della campagna a Margherita Hack,  da Fiorella Mannoia a tanti altri, come Margherita Granbassi, Massimo Gramellini, Luporosso, Vito, Diego Abatantuono, Franco Taggi, Andrea Segrè, Pietro Marturano e le vignette di Vauro, Mausoli, Pillinini, Giardino, Gomboli, Rebori, Jezek. Partecipano anche  i personaggi immaginari come Snoopy, Dylan Dog e Diabolik.

Per maggiori informazioni consultate il sito dedicato alla campagna: http://www.vacanzecoifiocchi.it

Ecco a voi lo spot audio con Piero Angela:

Fonte immagine: http://www.repubblica.it

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy