• Google+
  • Commenta
20 settembre 2012

Concerto al Teatro Sperimentale di Ancona

La lista Gulliver – Sinistra Universitaria sostiene e aderisce all’iniziativa dell’FLC-CGIL Marche: un “concerto di protesta” presso il Teatro Sperimentale di Ancona in occasione della giornata di Mobilitazione Nazionale dei Lavoratori Precari del Mondo della Conoscenza prevista per il prossimo 21 Settembre.

Durante la serata interverremo dal palco in rappresentanza degli studenti universitari per rimarcare con forza la nostra posizione sul mondo della formazione e dell’istruzione pubblica, poiché condividiamo l’importanza di combattere contro la difficilissima situazione in cui versano tantissimi lavoratori che operano nel mondo dell’istruzione, una situazione che compromette inevitabilmente la qualità delle nostre scuole e che lede al tempo stesso lavoratori e studenti.

In questa occasione intendiamo comunicare anche la nostra adesione allo sciopero generale indetto per il prossimo 28 Settembre dall’FP-CGIL e dall’FLC-CGIL a Roma, contro i continui tagli alla cultura e all’istruzione che penalizzano le fasce più deboli della popolazione e il futuro del nostro paese.

Nella stessa giornata parteciperemo anche alla mobilitazione dell’Unione degli Universitari contro il numero chiuso, pratica che riteniamo da sempre una forma incostituzionale di limitazione al diritto allo studio. Organizzeremo un presidio davanti alla sede del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, durante il quale esporremo tutta la nostra contrarietà a un modello di Università chiuso, nel quale l’accesso ai gradi più alti dell’istruzione, che dovrebbe essere garantito a tutti, è limitato addirittura da test che per loro stessa natura non possono valutare la reale preparazione degli studenti. Il numero chiuso si è rivelato, inoltre, in questi anni un deplorevole business, dalla tassa d’accesso al test, alla vendita di libri per la preparazione dei candidati, al sistema di “recupero” di coloro che non hanno superato il test, costi che gravano sulle spalle di tanti studenti che si vedono negato l’accesso all’istruzione.

Noi vogliamo ripensare il mondo della conoscenza e renderlo realmente pubblico, libero e di qualità, per questo il 28 Settembre scenderemo in piazza con le nostre proposte.

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy