• Google+
  • Commenta
10 settembre 2012

I mille usi del bambù: oggi diventa anche bicicletta

Il bambù è una pianta delle regioni umide tropicali dell’Asia ed è conosciuta per l’estrema resistenza e durevolezza nel tempo, oltre a produrre il 35% in più di ossigeno rispetto alle piante comuni.

Oggi più che mai, il bambù sta vivendo un periodo florido, legato alla conoscenza che il mondo sta avendo di questa pianta e, soprattutto, alla sconvolgente poliedricità di utilizzi.

Utilizzato soprattutto per i prodotti cosmetici, il bambù è molto efficace contro la carenza di minerali, la caduta stagionale dei capelli ed aiuta a combattere i disturbi della pelle più frequenti, come la secchezza cutanea. Utilizzato in cucina, il bambù è un alimento delicato ma ricco di proteine. È considerato un buon conduttore d’acqua e un ottimo materiale per la costruzione di capanne, soprattutto nei paesi orientali.

In occidente, il bambù trova nuovi impieghi, a partire dall’industria mobiliera, alla costruzione di paquet fino alla realizzazione di gioielli: esiste una vera e propria linea di bracciali in bambù firmata Bedrock.

L’utilizzo più importante del bambù, tuttavia, sembra essere quello del settore tessile. Un materiale versatile ed ecologico che risponde alle esigenze della moda e dei tempi. I materiali naturali sono sempre più richiesti e utilizzati, proprio perché in equilibrio con l’ambiente.

Il tessuto che si ricava dal bambù è molto leggero, resistente, ha proprietà antibatteriche e disinfettanti. La fibra, infatti, è in grado di assorbire e fare evaporare il sudore, lasciando la sensazione di costante freschezza.

Un tessuto particolarmente adatto quindi per gli amanti dello sport, ma anche per chi è attento all’ecologia e al rispetto per la natura.

Ma non è tutto. Per uno stile evergreen, arriva anche la nuova bicicletta interamente realizzata in bambù. Si chiama Holzweg e a dare vita a questo prototipo è l’Earth Institute della Columbia University che è riuscita a far partire il motore di un vero e prorpio business alternativo. Testate in Ghana, le biciclette sono state lanciate sul mercato americano ottenendo un grande successo. I vantaggi che derivano dall’utilizzo del bambù sono ovviamente un telaio più leggero, un facile assorbimento delle vibrazioni, la resistenza e l’affidabilità. Un prodotto ecologico e sostenibile che costa fra i 1500 e i 2000 dollari a seconda del modello.

Immagine tratta da: www.suipedali.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy