• Google+
  • Commenta
17 settembre 2012

Un convegno dedicato a Rosmini

Da mercoledì 19 a venerdì 21 settembre, Rosmini e l’economia.

Dall’attività commerciale di famiglia al confronto con i grandi economisti del suo tempo: da Smith a Sismondi, da Malthus a Marx. Convegno internazionale che mira ad approfondire alcuni dei lati meno noti del filosofo e religioso“Rosmini e l’economia” è il titolo del convegno internazionale che avrà luogo da mercoledì 19 a venerdì 21 settembre a Rovereto. I lavori si terranno il 19 settembre nella Casa natale di Antonio Rosmini (Rovereto – Corso Rosmini, 28) e il 20 e il 21 nel Palazzo della Fondazione Cassa Risparmio di Trento e Rovereto (Rovereto – Piazza Rosmini, 5).

Il convegno intende approfondire la figura di un Rosmini meno noto, ossia teorizzatore di una concezione complessiva dell’economia nei suoi aspetti politici, giuridici e antropologici. L’analisi del convegno si muoverà su un ampio spettro di tematiche: dall’attività commerciale della famiglia Rosmini-Serbati a Rovereto tra Sette e Ottocento, alla formazione del pensiero economico del giovane filosofo, dal suo rapporto personale con il denaro alla riflessione sulla proprietà e il mercato, sulle tasse, i prezzi e i consumi, sul ruolo dello Stato e sui beni della Chiesa. Sullo sfondo, il confronto di Rosmini con i grandi economisti del suo tempo, da Smith a Sismondi, da Malthus a Marx, e con prospettive più contemporanee come il personalismo o lascuola liberale di von Hayek. Il convegno può, dunque, offrire originali approfondimenti e fecondi intrecci tra varie discipline – dalla filosofia al diritto, dalla storia all’economia – in un confronto tra passato e presente che non interessa solo gli specialisti.

I lavori si apriranno con la prolusione di Carlos Hoevel, direttore del Centro Studi di Economia e Cultura dell’Università Cattolica di Buenos Aires, mercoledì 19 alle 17.30 a Casa Rosmini. Altri due specialisti arriveranno dalla Germania: Markus Krienke e Christiane Liermann. I relatori saranno complessivamente 15. L’evento è organizzato dal Centro di Studi e Ricerche “Antonio Rosmini” dell’Università di Trento in collaborazione con il Comune di Rovereto e l’Accademia Roveretana degli Agiati. Il convegno è sostenuto dai Padri Rosminiani e dalla Biblioteca Rosminiana. Con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Trento e Rovereto.

I referenti per l’Università di Trento sono: Michele Nicoletti, Paolo Marangon e Francesco Ghia.

Informazioni:

http://www.unitn.it/lettere/evento/24376/rosmini-e-leconomia

Segreteria scientifica: dottor Francesco Ghia, tel. 0461 281764, e-mail

francesco.ghia@unitn.it

 

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata