• Google+
  • Commenta
7 settembre 2012

Unifoggia, a Medicina test di ammissione regolari con i controlli “antispionaggio”

In questi giorni intensi ricchi di test di ammissione alle facoltà a numero chiuso, dopo le polemiche montate in tutta Italia per questionari con domande assurde o mal scritte o semplicemente per “posti” comprati o assegnati in dubbio modo, resta alta la tensione un po’ da parte di tutti, rettori, docenti e studenti, affinché vengano garantite quelle qualità ri-conosciute come merito e capacità.

In Puglia e nello specifico presso l’Università di Foggia, si sono tenuti i test di ammissione del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche e del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale con 847 candidati che, dopo attenti controlli, sono stati distribuiti in 7 aule adibite per i test.

I posti previsti per il Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia sono quest’anno 75 riservati ai cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia con altri 5 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero.

Per quanto riguarda invece il Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria per l’anno accademico 2012/2013, 25 sono i posti messi a disposizione per i cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia e 2 invece quelli per i cittadini non comunitari residenti all’estero.

Nonostante l’alto numero di partecipanti (anche se in calo rispetto allo scorso anno), tutto sembra essere filato liscio durante le prove foggiane, con gli studenti “tranquilli” al termine delle prove e con il rettore Giuliano Volpe che ha manifestato soddisfazione per lo svolgersi delle prove senza sorprese e difficoltà impreviste.

Certo l’attività di prevenzione con utilizzo di metal detector, scanner portatili, telefonini confiscati fino al termine della prova, rilevatori di campi magnetici, controlli attenti per identificazione e assegnazione del posto in aula, ha sicuramente scoraggiato ogni attività di “spionaggio” e “aiutini dell’ultima ora” ma il passato consigliava alla prudenza: per entrare a Medicina e alle facoltà a numero chiuso, ogni anno “studenti 007” sono infatti pronti a tutto.

Foto tratta dal sito:  http://www.lettera43.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy