• Dalia
  • De Luca
  • Buzzatti
  • Miraglia
  • Santaniello
  • Rinaldi
  • Boschetti
  • Carfagna
  • di Geso
  • Valorzi
  • Quaglia
  • Gnudi
  • Paleari
  • Algeri
  • Califano
  • Romano
  • Ward
  • Mazzone
  • Alemanno
  • Cocchi
  • Bonetti
  • Meoli
  • Napolitani
  • Barnaba
  • Pasquino
  • Crepet
  • Ferrante
  • Casciello
  • Tassone
  • Quarta
  • Rossetto
  • Scorza
  • Gelisio
  • Andreotti
  • Leone
  • Falco
  • Liguori
  • Grassotti
  • Romano
  • Cacciatore
  • De Leo
  • Bonanni
  • Chelini
  • Catizone
  • Coniglio
  • Baietti
  • Bruzzone

Ricorso test medicina 2021 per irregolarità: scadenze e motivazioni

Flavia de Durante 22 Settembre 2021
F. d. D.
21/10/2021

Come fare un ricorso test medicina 2021 per irregolarità, domande sbagliate e violazioni del regolamento: come funziona, termini, scadenze e motivazioni.



Aspiranti matricole ai corsi di studio di medicina e chirurgia, ancor prima di accedere alla facoltà, devono scontrarsi con un sistema di selezione nazionale non sempre equo. Il diritto allo studio potrebbe dover essere difeso laddove si presentassero anomalie ed irregolarità durante la complicata fase che regola l’ammissione ai corsi di studio ad accesso programmato. Ma quest’anno alle principali irregolarità che causano il ricorso al test di medicina, le domande sbagliate della prova hanno determinato anche un’azione collettiva da parte di chi si è visto ingiustamente rubare il posto in graduatoria.

Il quiz 2021 non è certamente il primo a presentare anomalie. E puntualmente ogni anno molti studenti denunciano queste irregolarità, e solo con una sentenza definitiva possono vedersi garantito il loro diritto allo studio. Ma l’iter per chi sceglie di avvalersi di un consulente legale per tutelare i propri diritti, prevede precisi termini e scadenze. Come fare ricorso al test medicina 2021 per domande sbagliate o irregolarità segnalate in sede di svolgimento della prova, proviamo a capirlo con l’Avv. Leone. Ricordiamo che ci può essere ricorso collettivo o individuale. Talvolta sono organizzati dal Codacons al Tar, come sta succedendo anche questo settembre. Il ricorso collettivo per il test di medicina 2021 farà certamente riferimento ad irregolarità e domande sbagliate che hanno inficiato il concorso pubblico quest’anno.Molti studenti aspettano la graduatoria nazionale per sapere con certezza se si è stati ammessi oppure no. Tuttavia, non si deve attendere troppo.

E’ possibile iniziare ad avviare le pratiche per i ricorsi anche prima di conoscere l’esito del test. Vediamo come, assieme all’Avvocato Amministrativista Francesco Leone.

Ricorso test medicina 2021: quali sono le irregolarità, termini, scadenze e motivazioni

Quali sono le motivazioni per cui quest’anno gli studenti potranno scegliere di fare ricorso per i test di medicina 2021 e come funziona, tra domande sbagliate e gravissime irregolarità?

Si parla, infatti, di domande errate e annullate dalla Ministra dell’Università Messa. Oppure dell’utilizzo dei cellulari durante lo svolgimento della prova. O anche la violazione dei tempi di consegna e dell’anonimato degli studenti.

“Quest’anno, il test d’accesso per Medicina purtroppo è stato caratterizzato da diverse irregolarità. – Ci conferma l’Avv.Leone.- “Prima tra tutte le domande errate che hanno inficiato il corretto svolgimento del test. Facendo perdere del tempo prezioso a tutti i candidati durante la prova. Inoltre, abbiamo notato anche la presenza di domande su argomenti che esulano dai programmi ministeriali. Quindi impossibili da sapere per un ragazzo che ha appena concluso il liceo.”

“Poi ancora, la mancanza di controlli sia in fase di accesso (metal detector). Sia durante la prova. Dunque con la possibilità di introdurre e utilizzare smartphone, smartwatch, e auricolari.”- Ammette Francesco Leone.-

“E, nonostante il numero di posti a bando sia stato aumentato, risulta essere ancora sottostimato. Infatti, con il ricorso contesteremo l’errato calcolo della capacità ricettiva degli Atenei e l’errato calcolo del fabbisogno medico. Infine, in alcune sedi si è verificata anche la violazione del principio dell’anonimato. Che dovrebbe garantire una correzione anonima delle prove.”– Fa sapere il legale.

“La questione delle domande errate è davvero inspiegabile.– Aggiunge. – “Poiché i quiz del test dovrebbero essere vagliati da una commissione preposta. Il DM 25.06.2021 numero 730 prevede all’articolo 2 che venga nominata una Commissione nazionale di esperti. Che dovrebbe redigere le domande attenendosi ai programmi ministeriali. Non ci è dato sapere, però, dagli atti pubblicati dal Ministero se questo sia avvenuto.”

Chi può presentare un ricorso e a chi rivolgersi

Come presentare un ricorso per il test di medicina 2021, chi può farlo e a chi ci si deve rivolgere per partecipare al collettivo o all’individuale? Ne parliamo con l’Avvocato Leone. Innanzitutto, quali studenti hanno la facoltà di presentare ricorsi?

“Possono proporre ricorso tutti gli studenti non assegnati. Che non hanno raggiunto cioè un punteggio utile all’immatricolazione. In quanto le irregolarità verificatesi hanno contribuito al risultato.”– Ci risponde prontamente l’Avvocato.-

“Inoltre, se un’irregolarità si è verificata in una sede, è l’intera graduatoria nazionale a subirne le conseguenze. Pertanto tutti hanno il diritto di contestare tali irregolarità. Inoltre, chi ha un punteggio molto vicino al limite utile per l’immatricolazione, può contestare le domande errate. E ottenere l’aggiornamento del punteggio tale da consentire l’immatricolazione. O l’aumento del proprio punteggio in vista dei futuri scorrimenti.”

Ricordiamo che per poter presentare la domanda, è necessario avviare la procedura per fare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR). In questo modo si può ottenere la modifica, l’annullamento o la revoca degli atti amministrativi. Relativi al test di ammissione.

Scadenze e termini per presentare un ricorso test medicina 2021

Scadenze e termini ricorso medicina 2021, entro quando i candidati devono presentarlo nella speranza di ottenere la porta aperta per iniziare il loro grande sogno di divenire medici?

“Si può proporre ricorso entro 60 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie. Ma è naturale che l’adesione deve avvenire in tempi più ristretti. Per consentire ai legali di redigere il ricorso e notificarlo innanzi al Tar.”- Spiega Leone.-

Se l’istanza cautelare viene accolta, il candidato può ricevere la possibilità di iscriversi con riserva. E frequentare i corsi fino all’esito della domanda di merito.

Chiediamo all’Avvocato anche le differenze tra il presentare ricorso collettivo e individuale per il test di medicina 2021, per lamentare irregolarità e domande sbagliate, con quali modalità di svolgono e quale conviene maggiormente.

“Il ricorso collettivo raggruppa più persone accomunate dalle medesime irregolarità. Con il collettivo contesteremo la presenza delle domande errate, la violazione dell’anonimato. La mancanza di controlli e l’errato calcolo delle capacità ricettive degli atenei. Oltre all’errato calcolo del fabbisogno medico. E chiederemo l’immatricolazione in sovrannumero dei nostri ricorrenti.”- Ci spiega con chiarezza l’Avvocato.-

“Quello individuale, invece, è ritagliato sul candidato. Analizzeremo la situazione specifica, con riferimento alle irregolarità subite. Oltre a tutte quelle incluse nel collettivo. E in più, entreremo nel merito. Contestando le domande errate. Con l’individuale chiederemo l’aggiornamento del punteggio. E l’immatricolazione diretta nella sede prescelta dai nostri ricorrenti.”- Dice, concludendo, Francesco Leone.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Flavia de Durante Studentessa di Lettere Moderne all'Università degli studi di Salerno. Profondamente ecologista e ambientalista, mi occupo di volontariato animalista. Mi interessa esplorare il mondo circostante in tutte le sue sfumature ed in particolare l'animo umano e i rapporti interpersonali. Amo da sempre la lettura e mi diletto a scrivere sin dalla prima adolescenza. I temi che maggiormente mi interessano sono quelli legati alla cultura, alla storia, al costume, all'ambiente, all'attualità. Vedo nel settore del giornalismo non solo la possibilità di trasmettere dati ed informazioni, ma anche una grande opportunità di acquisire nuove e varie conoscenze. La curiosità e la voglia di sapere sono i motori principali che mi hanno spinto a intraprendere questo percorso. Leggi tutto