Facoltà a numero chiuso 2020: quali sono e come funziona iscriversi

Carmela Sansone 20 Agosto 2020

Ecco quali sono le facoltà universitarie a numero chiuso del 2020 e come iscriversi: dall'Università di Palermo, a Messina, a Catania, Sapienza, Torino e in tutta ltalia.

Novità sul numero chiuso e calendario MIUR dei test d’ingresso e per iscriversi.

In questo particolare anno accademico che verrà, sono già state decise le facoltà che adotteranno il numero chiuso, per il 2020, limitando così l’accesso ad un numero programmato di aspiranti, che sosteranno una prova d’accesso: ecco quali sono tali facoltà, a Palermo, Messina, Catania e altrove, e come funziona per iscriversi.

Nonostante il momento storico sia molto particolare a causa dell’emergenza Coronavirus, il reparto scuola si prepara a riaprire i battenti. L’apertura, non necessariamente fisica, delle università è alle porte e gli atenei d’Italia hanno già pubblicato l’offerta formativa per il prossimo anno accademico. In essa, tantissime le facoltà universitarie a numero chiuso e in merito tante le domande delle aspiranti matricole: come funziona per iscriversi al test d’ingresso? Cosa portare il giorno della prova? Quanti posti disponibili ci sono e quante possibilità ci sono di essere presi nel prospetto MIUR? Tutti dubbi leciti. Prima di preoccuparsi direttamente della prova, però, è necessario scegliere la facoltà a cui si è interessati e verso cui ci si sente più protesi. Ciò può dipendere anche dalla scuola superiore frequentata: chi esce da un liceo classico, tendenzialmente, sceglie un percorso formativo diverso dai diplomati all’artistico.

Una volta scelta la facoltà, questa può essere a numero chiuso e programmato o aperta. Questa breve guida illustra quali sono le facoltà a numero chiuso 2020 delle Università italiane stabilite dal MIUR, da Palermo, a Messina, a Roma fino a Torino, per tutti gli atenei della penisola: ecco come funziona per iscriversi ed entrare superando il test d’accesso preliminare.

Quali sono le facoltà a numero chiuso per l’anno accademico 2020 e come funziona iscriversi

Ecco, dunque, quali sono le facoltà a numero chiuso per l’anno accademico 2020, come iscriversi e quali sono i posti disponibili. Prima di partire, occorre fare una piccola distinzioni. Esistono, infatti, facoltà a numero programmato a livello nazionale, il cui test si farà nella stessa data in tutti gli atenei. D’altro canto, poi, ci sono facoltà a numero chiuso che vengono gestite a livello locale dai singoli atenei, che scelgono autonomamente quando e in che forma fare il test e il numero di posti disponibili.

A cavallo tra le due categorie, poi, ci sono due facoltà nello specifico: Professioni sanitarie e Scienze della formazione primaria. In questi due casi, il bando nazionale stabilisce la data della prova e gli argomenti da affrontare nelle domande. Gli atenei ne gestiscono numeri, accessi, quesiti e graduatorie. Nel primo caso, il test di professioni sanitarie sarà il 9 settembre 2020 per il corso di laurea triennale e il 30 ottobre 2020, per la Magistrale. I posti disponibili dipendono dalla classe professionale: per gli infermieri, per esempio, sono circa 16.000, per ostetricia, 855 in tutta Italia.

Il test di formazione primaria, invece, sarà l’11 settembre 2020. I posti disponibili in tutta la penisola sono 6.789. Per quanto riguarda, invece, le facoltà “ordinarie” regolate a livello nazionali, figurano Medicina, Veterinaria, Architettura e Imat (corso di medicina, in inglese). Il test d’accesso per la facoltà di medicina si terrà il 1° settembre 2020. I posti disponibili in tutta Italia sono ben 13.000. Per imat, il testo sarà il 10 settembre 2020. Per Veterinaria, invece, appuntamento al 2 settembre. Potranno superare l’impresa ben 890 candidati. In Architettura, invece, ci sono 6435 posti e la prova d’accesso per la facoltà a numero chiusa è prevista il 3 settembre.

Esistono, poi, altre facoltà a numero programmato, gestite a livello locale, la cui data del test d’ingresso dipende dalle scelte dei singoli atenei. Tra queste: Ingegneria, Psicologia, Economia, Farmacia, Biotecnologie, CTF e Chimica. Per sapere quando ci sarà il test per questi corsi di laurea, è necessario recarsi sul sito ufficiale dell’ateneo di riferimento. Le date saranno quasi tutte nel mese di settembre, ma variano sensibilmente.

Test ingresso delle facoltà a numero chiuso: come funziona

Vediamo, adesso, come funziona per iscriversi alle facoltà a numero chiuso e in cosa consistono i test d’ingresso. Per quel che riguarda l’iscrizione, l’iter è davvero semplice. E’ fondamentale, dapprima, accreditarsi sul sito dell’ateneo di riferimento. Ogni università, tra l’altro, mette a disposizione una guida per gli studenti, che illustra passo passo l’iter da compiere. Per l’Università di Salerno, leader tra gli atenei campani, basta accreditarsi sul sito e ottenere le credenziali. Poi, bisogna scegliere dal menù a tendina l’opzione per iscriversi ad un corso di laurea a numero chiuso. A questo punto, inserire le informazioni richieste e scaricare il bollettino.

Entro la chiusura delle istanze, va pagato il bollettino ed il gioco è fatto. Giunti al giorno del test, occorre presentarsi in sede (nella migliore delle ipotesi) portando la ricevuta di pagamento e il documento d’identità, per il riconoscimento. E’ tempo, dunque, di fare il test. Molte delle prove d’accesso previste hanno la stessa consistenza e inclusono, per esempio, quesiti di logica, cultura generale, e domande relative al settore specifico. Al test di professioni sanitarie, per esempio, ci saranno domande di biologia, matematica e fisica. Per architettura, domande di disegno, storia e rappresentazione. Per medicina, domande di biologica, matematica e fisica, oltre a quelle già anticipate, che valgono per tutti più o meno.

I tempi per il test sono variabili, quasi tutti superiori ai 60 minuti. Il meccanismo di valutazione del punteggio prevede 1,5 punti per ogni risposta esatta, -0,4 per quelle sbagliate e 0 per ogni risposta omessa.

Calendario date test ingresso facoltà a numero chiuso 2020

Ecco, quindi, il calendario miur con le date per il test d’ingresso di corsi di laurea a numero chiuso 2020:

  • Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria: 1 settembre 2020.
  • Medicina Veterinaria: 2 settembre 2020.
  • Architettura: 3 settembre 2020.
  • Professioni sanitarie: 9 settembre 2020.
  • Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese (IMAT): 10 settembre 2020.
  • Scienze della formazione primaria: 11 settembre 2020.
  • Professioni sanitarie (corso di laurea magistrale): 30 ottobre 2020.

Per le facoltà gestite a livello locale, va consultato il sito ufficiale dell’ateneo di riferimento.

© Riproduzione Riservata
avatar Carmela Sansone Laureata con lode in Lettere moderne e Filologia moderna presso l'Università degli studi di Salerno. Sono appassionata di letteratura, storia e giornalismo e molto dedita alla lettura. Mi piacciono le opere tradizionali della letteratura italiana, ma non rifuggo dai grandi classici (e non) del canone straniero. Sono un'aspirante docente, ma protendo anche verso il mondo delle Risorse Umane, da cui sono molto affascinata e in cui mi piacerebbe fare qualche esperienza. Sono molto creativa, ottimista e ligia ai miei doveri, ma non sopporto la slealtà e le omissioni. Tra le mie passioni, sicuramente rientra la tecnologia, ecco perché amo trattare di questa tematica all'interno dei miei articoli: tutto ciò che è progresso e avanguardia ben fatta mi attira. Allo stesso modo, sono appassionata di cucina ed è perciò che, nei miei scritti, amo affrontare le sfumature del settore, gli abbinamenti possibili e quelli più insoliti, ma anche vini, dessert e golosità di ogni genere. Ultima nota: amo i bambini, l'essenza sana di questo mondo, cui sono molto legata. Leggi tutto