• Google+
  • Commenta
1 ottobre 2012

A Catania inaugurazione della nuova stagione alla Sala Alan Lomax

Intensa serata quella di ieri sera alla Sala Alan Lomax di Catania per l’opening party che ha dato ufficialmente inizio alla nuova stagione (l’ottava) di uno dei posti già cult per la scena underground siciliana. Serata intitolata alla speranza di un rilancio della cultura e del territorio soprattutto in zone complesse delle grandi città, come è quella nella quale sorge la Lomax, in prossimità di San Cristoforo, uno dei quartieri più difficili e degradati di Catania. Tante le iniziative culturali e artistiche che in questi anni la Lomax e il gruppo di volontari che la gestisce hanno messo in piedi: concerti, spettacoli teatrali, mostre, corsi di musica, danza, teatro, feste etniche con le diverse comunità di immigrati.

Tutto questo è reso possibile anche da una stretta collaborazione con associazioni culturali ed enti locali come: MoMu, la Marionettistica dei Fratelli Napoli, l’associazione Milles Regretz, la Compagnia Teatrale Ronzinante, Purquapà, Lapis, il Teatro Club Nando Greco, l’Università di Catania, la Regione Siciliana, Radio Zammù, il Gruppo Icarus, il Théâtre Spirale di Ginevra, il Teatro Tascabile di Bergamo, Radio Planet Gong e Fuzzine. Inoltre ormai da tempo la Lomax è  teatro di una attività live importante, che ha visto negli anni esibirsi nell’ex magazzino di Via dei Fornai personaggi importanti della scena indie-folk-rock italiana e straniera (tra glia altri: Fausto Amodei, Hugo Race, Cristina Donà, Eugenio Bennato, Alfio Antico, Cesare Basile, Gualtiero Bertelli, Eugene Chadbourne, Peppe Voltarelli, Carlo Muratori, Lautari, Marta Collica, Geoff Farina, Fred Lane, Uzeda, Gallon Drunk, The Niro, Giancarlo Parisi, Il Pan del Diavolo, etc).

Alla serata di inaugurazione hanno partecipato: Alfio Antico, tra i maggiori interpreti europei della tammorra, e Black eyed dog, acclamatissimo cantautore della scena indie italiana; e poi ancora Mimì Sterrantino, Mapuche, Bill in the tea, Le scimmie astronauta, Ipercussonici, Abdel, Miss Cat-Clap, Paolo Mei, Carmelo Mile,  i contributi visivi di BITMAP/kirigami_mammasonica_werto B e l’esposizione delle opere di Irene Catania e Alice Sogna.

 

Fonte Foto

Google+
© Riproduzione Riservata