• Google+
  • Commenta
21 novembre 2012

Convegno su “Pianificazione urbana e abitare sostenibile”

Salerno – Venerdì 23 novembre 2012 a Vallo della Lucania presso la Sala Consiliare del Comune si svolge il convegno Pianificazione urbana e abitare sostenibile

Il convegno è organizzato dall’ANCE Salerno nell’ambito delle attività formative del IV LAMAV Laboratorio di Management d’area Vasta, percorso di alta formazione organizzato in collaborazione con l’Università di Salerno dipartimenti di Ingegneria Civile e Scienze Economiche e statistiche.

Il convegno è un’occasione importante di riflessione sulla trasformazione urbana e territoriale, un incontro per interrogarsi su quali siano le forme dell’abitare affinché gli interventi di pianificazione risultino sostenibili e fattibili. Nel territorio del Cilento tale tema si pone in maniera particolare data la qualità del suo ambiente e del suo territorio. Ed è per questo che le attuali esperienze di pianificazioni in terra cilentana offrono spunti significativi sul tema dell’ Altra città, come possibilità d’incontro tra il paesaggio rurale e la qualità ambientale con la vita urbana richiesta dai processi globali e dai nuovi programmi europei.

I lavori di venerdì avranno inizio alle h.10.00 e saranno aperti dal sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia  e dal presidente di ANCE Salerno Antonio Lombardi. Ad introdurre la tematica del convegno il prof. Pasquale Persico, responsabile scientifico del LAMAV.

Due le sezioni in cui si articoleranno i lavori. Nella prima si tratterà di Trasformazioni urbane e forme dell’abitare. Saranno presentate le esperienze di Piano in corso di realizzazione presso i comuni di Vallo della Lucania, Castel Nuovo Cilento ed Omignano.

Alle ore  11,00 il prof. arch. Massimo Pica Ciamarra  e l’ arch. Patrizia Bottaro, dell’Università di Napoli relazioneranno sul tema Il piano di Vallo della Lucania: un incontro tra urbanità e paesaggio.

Alle 11,45 l’intervento dell’ arch. Iole Giarletta  e dell’ ing. Sabrina Quaglia rispettivamente direttrice e tutor del LaMAV che presenteranno I piani di Castelnuovo Cilento e Omignano e il nuovo spazio pubblico urbano

Alle 12,30,coordinati dal prof. Persico, i sindaci di Vallo della Lucania, Castel Nuovo Cilento,ed Omignano, si confronteranno su: L’Altra Città: quali politiche urbane per l’area vasta Cilentana? A seguire sono previsti gli interventi di amministratori,imprese, tecnici, e cittadini presenti all’incontro.

Dopo la pausa pranzo, la seconda parte del convegno L’Altra Città tra utopia realizzabile e realtà delle esperienze. Quattro gli interventi che si susseguiranno tra le 15,30 e le 17,00.

L’arch. Raffaele D’Andria che si soffermerà su La Città Amorosa di Ugo Marano. Il prof. arch. Nicola Giuliano Leone dell’Università di Palermo tratterà di Soggetti e temi del Piano urbanistico per l’«altra città». Mentre di Reti relazionali urbane e d’area vasta parlerà la prof.ssa arch. Maria Cristina Treu del Politecnico di Milano. Ed ancora il prof. arch. Massimo Pica Ciamarra dell’università di Napoli proporrà il tema Smart thinking – smart planning

Seguirà dibattito su L’Altra Città è possibile? Sempre coordinato dal prof. Persico

Il convegno è rivolto a sindaci, amministratori, liberi professionisti, ed a tutti coloro che si occupano di programmazione e gestione del territorio. La partecipazione è gratuita.

Google+
© Riproduzione Riservata