• Google+
  • Commenta
3 dicembre 2012

L’Università di Salerno ancora protagonista del Premio Nazionale per l’Innovazione!

L’Università di Salerno ancora protagonista del Premio Nazionale per l’Innovazione!

Oggi a Bari si è svolto l’evento finale del Premio Nazionale per l’Innovazione 2012 (PNI Cube) per i migliori progetti di Start up.

Il progetto NARRANDO (NAno caRbon RAdiatioN DOsimeters), già vincitore di Start Cup Campania 2012, si è aggiudicato il primo premio di 25.000 € nella categoria Life Sciences.

Il successo di NARRANDO è legato all’impiego delle nanotecnologie e delle nanoscienze nel campo della dosimetria volta al controllo delle dosi di radiazioni ionizzanti somministrate ai pazienti in radiologia e radioterapia.

L’iniziativa è nata nell’ambito di NANO_MATES, del Dipartimento di Ingegneria Industriale, del Dipartimento di Chimica e Biologia, del Dottorato in Scienze e tecnologie per l’industria chimica, farmaceutica e alimentare, della società Dosimetrica.

Il team imprenditoriale è composto da: Paolo Ciambelli (Prof. Ordinario, Ing. Chimico); Maria Sarno (Ricercatore, Ing. Chimico); Maria Funaro (PhD, Fisico); Claudia Altavilla (PhD, Chimico); Antonio Proto (Prof. Associato, Chimico); Debora Sarno (PhD student, Ing. Gestionale); Francesco Polese (Prof. Associato, Ing. Elettrotecnico); Nicola Franza (Proprietario DosimETrICA, Fisico).

Il progetto MANGATAR, secondo classificato di Start Cup Campania 2012, ha invece vinto il primo premio di 25.000 € nella sezione ICT & Social Innovation e la Coppa dei Campioni, quale vincitore assoluto del PNI Cube. La coppa rimarrà per un anno all’Università di Salerno, quale Università di riferimento del gruppo che ha presentato la proposta per StartCup Campania 2012.

MANGATAR è un social game nel mondo del fumetto giapponese, il manga. Si tratta di un gioco di carte dove gli utenti possono creare i propri personaggi e sfidare altri giocatori da tutto il mondo.

La società proponente, MANGATAR Srl, è composta da studenti e laureati dell’Università di Salerno: Raffaele Gaito, Andrea Postiglione, Enrico Rossomando, Michele  Criscuolo, Alfredo Postiglione.  

 

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata