• Google+
  • Commenta
23 gennaio 2013

Afterhours Concerto a Mantova

Dellera, cosi’ gli piace farsi chiamare, e’ conosciuto come autore e bassista degli Afterhours e come protagonista di numerose collaborazioni, lavorando con artisti quali Dente, Il Genio e Calibro 35 con i quali, dopo il successo del brano “L’appuntamento“, ha registrato “Lato Beat Vol 1”.

Afterhours

Afterhours

Il singolo estratto dall’album, “Il Beat Cos’è“, è stato 5 settimane alla N° 1 della Indie Music Like e 5 mesi nella top five diventando il terzo singolo del 2010 per la Indie Music Like. Inglese d’adozione, vive e respira la scena musicale internazionale degli anni ‘90 attraverso progetti e collaborazioni tra Londra e Birmingham, dove vivrà per dieci anni.

Nel gennaio del 2006, Manuel Agnelli ascolta un suo demo ad una festa e lo invita ad un’audizione e, subito dopo, ad unirsi al gruppo per dare un sound più internazionale alla band; in qualità di nuovo bassista degli Afterhours partecipa a due tour europei e negli USA, mentre nel 2009 arriva un altro importante riconoscimento: il premio della critica “Mia Martini” per il brano “Il paese è reale” alla 59esima edizione del Festival di Sanremo.

Nel 2010 inizia una carriera solista parallela che porta alla nascita del suo primo album: “Colonna Sonora Originale”. Il disco è stato registrato in Inghilterra ed in parte in Italia alla “vecchia maniera”: studi analogici, nastri, riprese in diretta, musicisti di altissimo profilo che hanno partecipato al processo creativo. In tal senso Dellera è il produttore artistico di se stesso in quanto tutte le elaborazioni sonore, esperimenti e mix sono stati costruiti da lui insieme a Tommaso Colliva (Calibro 35, Muse).
Il video del primo singolo estratto dall’album, “Il Motivo di Sima”, è stato presentato in anteprima sul sito di XL di Repubblica dove è stato creato uno speciale rimasto in home page per due settimane, raggiungendo in pochi giorni migliaia di visite.Rodrigo D’Erasmo ha collaborato con vari artisti del panorama italiano tra cui Nidi d’Arac, Bugo, Collettivo Angelo Mai, Cesare Basile, PFM, Simone Cristicchi, Le luci della centrale elettrica e Roberto Angelini, con cui nel 2005 ha inciso un album tributo a Nick Drake intitolato PongMoon sognando Nick Drake, e internazionale quali Steve Wynn, John Parish e Piers Faccini. Dal giugno 2008 è entrato a far parte degli Afterhours, andando a sostituire Dario Ciffo, che aveva deciso di dedicarsi completamente al suo progetto parallelo, i Lombroso. Oltre al violino, in alcune canzoni suona anche la chitarra.L’ingresso all’Arci Dallò per gli Afterhours Concerto: è riservato ai soli possessori della tessera Arci.

Google+
© Riproduzione Riservata