• Google+
  • Commenta
16 settembre 2013

Squadra Antimafia 5. Anticipazioni Squadra Antimafia 5: seconda puntata video

Qui le anticipazioni sulla trama e sui personaggi della seconda puntata di Squadra Antimafia 5 che verrà trasmessa su Canale 5, lunedì 16 settembre in prima serata. 

Il punto di vista da tenere sempre d’occhio è gli incontri/scontri tra la classe politica e la mafia con i tentativi da parte dei boss della malavita di mettere le mani su un grande sistema di speculazione edilizia, attraverso la manipolazione del sistema degli appalti pubblici e il ricorso a minacce e corruzione.

La Squadra Duomo si trova ora ad esplorare una nuova città, Catania, e si scontra con una nuova realtà e un nuovo territorio. Qui nasceranno complicati rapporti tra colleghi e nuove relazioni amorose, ma come tutti gli spettatori di Squadra Antimafia 5 sanno questi rapporti alla Duomo non sono mai semplici.

La convivenza tra le due squadre sembra essere molto difficile, Calcaterra e la sua squadra sono abituati a muoversi senza troppa burocrazia, a differenza dell’altra squadra di polizia guidata da Lara, che la Morariu, in un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, la descrive come una donna forte e determinata:

“Lara è una donna di squadra, che per età, intorno ai 30 anni, si trova anche in una personale fase di passaggio: ama molto il suo lavoro, èforte dei propri valori e delle proprie convinzioni, ma pecca forse un po’ nella sua vita privata”.

In Squadra Antimafia 5 il ruolo di primadonna rimane a Rosy Abate, una figura importantissima sin dalla prima stagione che è riuscita a coinvolgere milioni di spettatori. In Squadra Antimafia 5, come ha dichiarato a Tv Sorrisi e Canzoni dalla sua interprete Giulia Michelini, assisteremo ad un evoluzione e a un cambiamento del personaggio:

“Rosy Abate, si trova in un punto di transizione: si è stancata di fare del male e farà di tutto per riacquistare la sua normalità, cioè riavvicinarsi al figlio che le è stato tolto. Il suo unico obiettivo è fare la mamma e vivere dei sorrisi del suo Leonardino”.

Nella seconda puntata di Squadra Antimafia 5. Rosy Abate è sulle tracce del rapimento di Leonardino, intanto Calcaterra e i suoi colleghi riaprono il caso di un architetto ecologista ucciso per motivi ancora sconosciuti dalla stessa banda di Stiddari, che ha rapito il bambino e lo tiene prigioniero.

Intanto nel clan Ferro esplode un conflitto (già prevedibile nella prima puntata di Squadra Antimafia 5) tra il padre Oreste (Luigi Diberti) e il figlio Achille (Francesco Montanari).

Il figlio sembra avere un unico scopo: impadronirsi dei soldi che Rosy utilizzerà per il riscatto, per riavere finalmente il suo Leonardino.

Prima di tutto Rosy si metterà in contatto con i rapitori. Per riuscire ad ottenere ciò, escogita uno stratagemma che coinvolge un giornalista locale.

Fulcro della seconda puntata di Squadra Antimafia 5 saranno ancora una volta Giulia Michelini e Marco Bocci, insieme ormai ad un nuovo personaggio che ben presto diventerà un personaggio fondamentale Ana Caterina Morariu, infatti, è stata proprio lei ad aprire la botola che in Squadra Antimafia 5 interpreta il ruolo d vicequestore dell’antimafia di Catania Lara Colombo.

Una scena attesa da milioni di telespettatori, dove l’affascinante Domenico Calcaterra è stato salvato dall’intraprendente Colombo. Intanto stando alle ultime indiscrezioni, i produttori e sceneggiatori sono già all’opera per la sesta serie che verrà girata tra le città di Roma e Catania, ambientazioni che sono state già utilizzate anche per la serie attualmente in onda sulla rete ammiraglia del Biscione.

Guarda i video e le puntate di Squadra Antimafia 5

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy