• Google+
  • Commenta
11 ottobre 2013

Alessandro Rugnone in Crazy Little Thing Called Love: il concorso di racconti

Alessandro Rugnone
Alessandro Rugnone

Alessandro Rugnone

Crazy little thing called love, il concorso per giovani talenti delle Madonie. Il concorso di racconti sull’amore voluto e raccontato da Alessandro Rugnone, il bello e cattivo Ruggero Spina di Squadra Antimafia 5

Parlami d’amore. Come vuoi, così, semplicemente come lo senti, come lo vivi. Sí, di quell’amore vero, salubre, infinitamente declinabile in tutte le sue forme, piccole o grandi che siano. È proprio questo il leit motive, il tema centrale della lodevole iniziativa dal titolo, non a caso, “Crazy little thing called love“, ideata e voluta dall’associazione culturale Bab El Gherib Teatri.

Crazy little called love: un ossimoro per invitare a raccogliere le proprie passioni e i propri sogni, per racchiuderli in una storia breve, piuttosto che un racconto.

Un racconto che narri della gioiosa passione per la vita, dell’ardente amore per la propria amata, del tenero abbraccio di un proprio caro o dell’attaccamento atavico alla propria terra, alle originarie radici. Ma é sopratutto la grande passione per la scrittura ad animare questo concorso tutto “isolano”, voluto con ardore dall’ormai famoso e apprezzatissimo attore siciliano Alessandro Rugnone.

Alessandro Rugnone, noto ai più per le sue intrepide avventure nella serie tv Squadra Antimafia 5, Alessandro Rugnone ci racconta la sua iniziativa, definendo quel crazy little thing called love, che anima le vite e dona sensi sempre inediti, semplicemente come un “Esserci“.

Un concorso, dunque, che intende stringersi intorno a una realtà territoriale ben circoscritta, Alimena, piccola e vivace realtà in provincia di Palermo. Ed è proprio in questo fantastico entroterra siciliano che Crazy little thing called love intende promuove l’arte del racconto e l’amore con le sue “piccole, ma grandi cose”. Le Madonie, dunque, ma soprattutto Alimena, lo stesso paese che ha visto crescere l’uomo che si cela dietro l’attore Alessandro Rugnone e che ricorda così, svelando il perché del concorso promosso “È un paese di gente onesta che possiede una ricchezza umana di valore inestimabile. Voglio solleticare il pensiero di chi ha un diamante fra le mani e per distrazione, abitudine, noia o cecità rischia di non vederlo più“.

Nessun limite di età è ammesso! Tutti possono, infatti, partecipare al concorso “Crazy little thing called love” con l’unica conditio di essere nati all’ombra delle Madonie. Non solo l’opportunità di partecipare ad un concorso unico in cui mettersi a confronto con il proprio talento, ma, e non meno importante, la possibilità che il proprio racconto venga ufficialmente acclamato in pompa magna e soprattutto letto e interpretato pubblicamente dagli attori palermitani Alessandro Rugnone e Ludovico Vitrano. Il vincitore avrà, infatti, la possibilità di aggiudicarsi questo premio d’eccezione il giorno 27 ottobre, proprio ad Alimena.

Chi desiderasse partecipare al concorso “Crazy little thing called love” non dovrà far altro che inviare il proprio componimento (racconto breve), all’indirizzo mail babelgheribteatri@gmail.com, specificando l’oggetto “CrazyThings”, entro e non oltre il giorno 20 ottobre 2013. La partecipazione al concorso è totalmente gratuita.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy