• Google+
  • Commenta
24 novembre 2013

Belen Rodriguez: Berlusconi a letto con Belen mai dichiara la showgirl

Belen Rodriguez

Le dichiarazioni di Ruby e i dettagli scabrosi sulle “cene eleganti” trascorse ad Arcore. Ruby dichiara di aver visto a quelle serate noti volti dello spettacolo nostrano tra cui: Mara Carfagna, Belen Rodriguez e la Faggioli 

Belen Rodriguez

Belen Rodriguez

Tutte le ultime news su Belen Rodriguez e sul Gossip solo sulla Fan Page CC

Dopo la sentenza Ruby che vede Silvio Berlusconi condannato a 7 anni di carcere per concussione e prostituzione minorile, emergono nuove scioccanti rivelazioni sulle notti a luci rosse trascorse a villa San Martino, dove ricordiamo che la marocchina quando frequentava quelle notti boccaccesche nel 2010 col Cavaliere era minorenne.

Karima El Mahroug, meglio nota come Ruby, ha descritto quelle serate in cui lei spesso si ritrovava ad assistere a scene al limite del pornografico. Ruby cita i nomi di importanti e noti personaggi famosi tra cui Belen Rodriguez, Aida Yespica, Barbara D’Urso e la Carfagna.

Belen Rodriguez accusata di aver partecipato alle notti hot ad Arcore. La showgirl argentina smentisce la sua presenza a tali festini e i legali di Belen dichiarano:  “In relazione alle notizie pubblicate in queste ore su alcuni siti tratte da dichiarazioni che sarebbero state rilasciate da Ruby circa la partecipazione di Belen Rodriguez a festini o “cene eleganti” la signora Belen Rodriguez intende precisare e ribadire quanto già dichiarato, a suo tempo, avanti al magistrato.”, si legge nella nota dei suoi legali. “Non ha mai preso parte a tali festini o cene e si riserva di adire la magistratura contro chiunque diffonda tali false notizie. La signora Rodriguez precisa di aver già conferito mandato al suo legale di agire contro coloro che hanno diffuso tali notizie”.

Ma quali sono i retroscena descritti da Ruby nei quali cita Belen e altri personaggi famosi?

Belen Rodriguez

Belen Rodriguez

Nelle 330 pagine sulla motivazione della sentenza di Silvio Berlusconi si legge a pag. 175:

“Dopo cena ci siamo recati tutti in una sala del piano inferiore dove si è tenuto il bunga bunga. Io ero tranquilla in quanto sapevo che Lele Mora aveva garantito la mia estraneità a qualsiasi attenzione sessuale.

Nel bunga bunga tutte le ragazze erano completamente nude ed alcune (Barbara d’Urso, la Carfagna, la Yespica, la Rodriguez, la Faggioli e altre che non ricordo) si mast. ed altre facevano contestualmente petting fra di loro (Marincea, Amanda Del Valle, anche la Rodriguez). Berlusconi vestito in maniera elegante (giacca e cravatta) era l’unico uomo presente ed assisteva; ad un certo punto ricordo di averlo visto intento a leccare i genitali di Sara Tommasi che so essere dedita all’assunzione di cocaina”.

Ruby continua a descrivere le scene che ha visto che sembrano essere scene di film hard:

“In una stanza prospiciente quella dove si ritirarono insieme il predetto Berlusconi, Belen Rodriguez, Nicole Minetti e Barbara Faggioli.”

“Animata dalla curiosità poco dopo mi alzai per spiare all’interno della stanza la cui porta non era chiusa a chiave. Io l’aprii appena e potetti vedere la Minetti che praticava un rapporto orale a Berlusconi mentre lo stesso leccava i genitali della Rodriguez, mentre la Faggioli era intenta a ballare nuda”.

Stando alle dichiarazioni della marocchina Belen avrebbe intrattenuto rapporti intimi con Silvio Berlusconi e avrebbe partecipato a queste notti insieme ad altre bellissime ragazze dello spettacolo italiano.

Belen Rodriguez

Belen Rodriguez

Bisogna però sottolineare che gli stessi giudici ritengono poco attendibile il testimone, perché più volte ha confermato e poi smentito le sue versioni per cui risulta un soggetto poco credibile infatti a pag. 180 si legge:

“Pur potendo essere poste legittimamente a fondamento dell’affermazione di penale responsabilità dell’imputato, non sono assistite da alcuna presunzione di credibilità, soprattutto quando, nella specie, la dichiarante abbia reso diverse versioni nel tempo in contrasto tra loro”.

Belen accusata da Ruby: “tutto frutto della mia immaginazione”. Ma ciò che davvero stupisce di più è che dopo la testimonianza e nelle stesse pagine delle motivazioni si legge a pag. 178: “i fatti e le circostanze riferite al pubblico ministero erano frutto della mia immaginazione…”.

Perché allora Ruby ha descritto queste scene hot per poi smentirsi subito dopo? Un dubbio che rimane per ora aperto.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy