• Google+
  • Commenta
30 novembre 2013

Ragazze e studentesse on line tra selfie e chat, Alessia Tedeschi

Ragazze On Line
Ragazze On Line

Ragazze On Line

Dai selfie alla chat, dai mi piace alle condivisioni, dal piacere al rischio per le ragazze on line il passaggio è molto breve!

Negli ultimi anni social network, instant chat, blog e community sono esplose sia come numero sia come seguito. Facebook, Instagram e Twitter sono tra i più popolari tra i ragazzi di tutte le età. Adolescenti, ragazzi e adulti utilizzano sempre di più internet e le varie comunità che ci sono la suo interno per condividere ogni momento della giornata.

Ogni frase e ogni situazione, per fare selfie. I ragazzi delle nuove generazioni sono le più assidue frequentatrici di queste community.

Sia tra le artiste sia tra le giovanissime ”normali” sta dilagando la moda delle ragazze on line e il fenomeno del selfie. Le ragezze online utilizzano i social network e le varie comunità di internet per mostrarsi e aumentare la propria visibilità.

Frasi, citazioni e foto sono le armi più utilizzate dalle ragazze sui social per fare in modo che aumentino i like e le visualizzazioni.

La moda dell’ultimo momento tra le ragazze in rete e sui social network è senz’altro il selfie. Una selfie è un autoscatto di se stessi realizzato con uno smartphone o un tablet appositamente per essere poi pubblicato su Facebook, Twitter, Instagram o altri social network.

Si ci scatta una selfie per svelare a tutti i followers il proprio #ootd (outfit del giorno) o per mettere in mostra il proprio trucco poco prima di uscire di casa o più banalmente per farsi vedere. Una selfie di solito presenta alcuni aspetti comuni: si vede il braccio che sostiente lo smartphone, oppure lo scatto viene effettuato allo specchio, i luoghi più soggetti a selfie sono camere da letto e/o specchi del bagno, spesso i protagonisti degli scatti non guardano nella fotocamera.

Un selfie spesso ritrae una persona al fianco delle amiche durante una festa, una serata oppure abbracciati ad una star della televisione o del cinema.

Ragazze On Line: dai selfie alle chat, dal piacere di condividere al rischio di essere vittime

Pubblicare le proprie foto è un modo per poter condividere con gli altri i propri interessi e ciò che ci colpisce durante la giornata. Una foto con una amica in un luogo particolare può sottolineare la relazione che le due ragazze on line hanno con quel luogo.

Ragazze sui social network che pubblicano foto di vestiti e trucchi particolari può essere un buon modo per condividere con i propri amici e i propri followers i gusti nel campo della moda e le scelte di stile. Attenzione, usare le proprie foto con amici e followers non deve trasformarsi per le ragazze su internet in una ricerca sterile e un accumulo conpulsivo di ”like” e commenti positivi. Mostrarsi solo per apparire è diverso dal mostrarsi per condividere una esperienza.

Le ragazze sui social controllano frequentissimamente il proprio blog o la pagina personale dei social networ, in modo da poter aggiornare i vari stati e le varie dichiarazioni, in modo da poter offrire sempre degli aggiornamenti ai loro fans. Stati e pensieri pubblicati sulle pagine personali permettono alle ragazze on line di condividere e mostrare il proprio stato d’animo, i pensieri che affollano la testa. Attenzione a non scrivere sciocchezze e ovvietà, l’originalità è la chiave. Per quanto si desideri condividere il proprio stato d’animo non dimentichiamoci l’importanza dell’intimità.

Sulla pagina personale di una ragazza spesso si citano frasi di film appena visti o passi di libri che si sta leggendo. In questo modo è possibile parlare di argomenti che accomunano i vari fans e cercare di confrontarsi sui libri e i film che si amano. Attenti, però, a non utilizzare frasi di film e libri per cercare di far colpo sulle persone. Un film o un libro può far conoscere i gusti letterari o cinefili delle ragazze su internet, nient’altro.

Il pericolo al quale le ragazze in rete devono fare maggiore attenzione è quello di trasformare la loro voglia di condivisione e partecipazione in una vera e propria ossessione.

Il punto della dott.sa Federica Mallardi: il rischio delle ragazze On Line

Per avere il parere di un professionista, ascoltiamo le parole della dottoressa Federica Mallardi, una psicologa campana.

Crede che ci siano delle ”controindicazioni” nel pubblicare sui vari profili foto personali con altissima frequenza?

“L’atto in sé di pubblicare fotografie personali sui profili non è pericoloso, l’abuso e l’ossessione che ne può derivare sì, invece. La crescente intimità delle situazioni ritratte durante le foto o le dichiarazioni, può causare una perdita totale dell’intimità e della riservatezza. Mostrare sé o gli altri che sono con te in ogni momento, può diventare una sorta di lieve dipendenza.”

Come ci si accorge di avere questa ”lieve” dipendenza?

“La voglia continua di pubblicare foto e dichiarazioni personali, controllare di continuo il proprio profilo o quello delle amiche o degli idoli. Lo sconforto che si prova in luoghi dove non è possibile accedere ad internet. Questi possono essere alcuni degli indizi comuni a chi ha questa lieve dipendenza. Naturalmente non tutti coloro che agiscono in questo modo sono affetti dalla lieve dipendenza, molti possono ”solo” avere un rapporto diverso e non sempre migliore con internet e i social network.”

Crede che questa moda possa creare molti problemi alle nuove generazioni?

“No. Crede che ci siano anche molti aspetti positivi, sempre che si stia all’interno di confini precisi. L’utilizzo dei social network, di blog e pagine personali possono dare più visibilità alle proprie idee o alle proprie creazioni. Pensiamo alle pagine internet dedicate alla cucina, alla musica o alla moda, chi cura queste pagine può mostrare le proprie creazione ad un pubblico molto maggiore. La creatività può essere stimolata e si possono apprendere nuovi modi di fare e di creare.”

Quali possono essere gli altri pro della moda delle ragazze on line?

“La comunicazione è più veloce e quasi sempre gratuita. I commenti possono far rendere conto di quale sia la reazione del pubblico alle tue pubblicazioni. Se si parla di artisti, l’uso dei social network è indubbiamente utile per la visibilità e automaticamente per la carriera.”

I consigli di Alessia Tedeschi per le giovani in rete e sui social network

Restando in argomento, non possiamo far altro che ascoltare le parole di Alessia Tedeschi. Dalle sfilate di moda alla partecipazione a miss italia. ”Famose” amicizie, come la Canalis, e ”calcianti” ex, come Dzemaili, ecco chi è Alessia Tedeschi, una delle ragazze ad aver conosciuto il Selfie, una delle tante a fare Selfie, un fenomeno che ormai è entrato nel mosto vocabolario e nella nostra quotidianeità

Migliaia di fan la seguono attraverso twitter e facebook, le sue foto su Instagram sono sommerse di commenti e ”like”.

Quale pensa sia l’importanza dei social network e del web in genere per rafforzare il rapporto con i suoi fans per un artista come lei?

“Fondamentale. Grazie al web riesco a mantenere un contatto continuo e regolare con i miei fans.

Pubblico fotografie e stati, con i social network mi è possibile coinvolgere i miei fans nella mia vita quotidiana, è come se fossero sempre con me. Inoltre, attraverso i commenti è come se avessi un dialogo diretto con ognuno di loro.

Penso che una artista debba moltissimo al suo pubblico e non può fare altro che amarlo e portarlo sempre con sé.” – dice Alessia –

Sempre più ragazze e ragazzi adolescenti usano i social network e il web per mostrare foto che li ritraggono in ogni momento della giornata, pensa che questo atteggiamento possa trasformarsi in un rapporto ossessivo con il web, il mostrarsi sempre e comunque senza curarsi di nient’altro che non siano i ”like” e le condivisioni?

“Come sempre la virtù è nel mezzo. Pubblicare foto personali o in maniera frequente non è un problema, lo diventa se diventa una ossessione, se si sta male se non lo si può fare. Scattare foto durante le serate con gli amici non è un dramma, sono dei ricordi che avrai per sempre, il pubblicarli online è solo un modo per poter condividere con gli altri i momenti belli della tua vita. Questo però non deve in nessun modo diventare una ossessione per le ragazze.” – Conclude Alessia –

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy