• Google+
  • Commenta
21 novembre 2013

Scuola di Chimica all’Università degli Studi Insubria

Università degli Studi INSUBRIA Varese-Como – Beni culturali, salute, ambiente: a varese la scuola di chimica. A Villa Panza una tavola rotonda sulla conservazione del patrimonio artistico

Università degli Studi Insubria

Università degli Studi Insubria

Per cinque giorni Varese, insieme alla sua provincia, sarà la capitale della Chimica dell’Ambiente  e dei Beni Culturali: infatti, un doppio evento itinerante è organizzato dal 25 al 29 novembre 2013 nelle sedi dell’Università degli Studi Insubria, a Varese; del Centro Congressi Casa Don Guanella a Barza-Ispra (Varese); a Villa Panza, Varese; e nella sede dell’European Commission Joint Research Centre-JRC di Ispra (Varese).

Si tratta della terza “Scuola di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali” e della dodicesima edizione della “Convention Ambiente Ricerca Giovani” organizzate dalla divisione di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali della Società Chimica Italiana.

“Facciamo germogliare le nostre idee” è il titolo della Scuola di Chimica, diretta da tre giovani ricercatori: Ester Papa, Università degli Studi Insubria; Maria Grazia Perrone e Andrea Piazzalunga, Università di Milano-Bicocca. L’apertura dei lavori è in programma lunedì 25 novembre alle ore 10.30 nell’Aula Magna di via Dunant 3, a Varese.

La Scuola-Convention è concepita come un percorso di formazione altamente specializzato incentrato su tematiche sia specifiche per il settore ambientale e dei beni culturali, sia di interesse comune. Nei cinque giorni di lavori dell’Università degli Studi Insubria, infatti, i venti relatori provenienti da centri di ricerca scientifica di rilevanza nazionale e internazionale parleranno ai quaranta partecipanti in arrivo da tutta Italia, di tecnologie avanzate nella gestione e conservazione dei beni culturali; di utilizzo sostenibile delle sostanze chimiche e della normativa in materia; di metodi alternativi alla sperimentazione animale; di inquinamento indoor e controllo degli odori; e di comunicazione scientifica.

A Villa Panza, mercoledì 27 novembre alle ore 17.30, è in programma una tavola rotonda sul tema: “La Comunicazione interdisciplinare nella Conservazione del Patrimonio”, organizzata d’intesa con il Fai di Varese.

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy