• Google+
  • Commenta
26 gennaio 2017

Immagini Giorno della Memoria: frasi e foto campo concentramento Auschwitz

Immagini Giorno della Memoria
Immagini Giorno della Memoria

Immagini Giorno della Memoria

Le immagini Giorno della Memoria: frasi per non dimenticare, citazioni aforismi e foto vere del campo di concentramento Auschwitz. Immagini shock sulla Shoah e Olocausto per non dimenticare il 27 Gennaio 1945.

Ogni anno il giorno 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria.  

Si tratta di una ricorrenza importante, in occasione della quale vengono ricordate le 15 milioni di vittime dell’Olocausto.

Quasi la metà dei morti, circa sei milioni, erano ebrei.

E con il termine Shoah si indica il loro genocidio. La restante parte delle vittime, invece, apparteneva a diversi gruppi etnici come rom e sinti.

Tra gli “indesiderabili” che si cercò di annientare durante il Terzo Reich c’erano i portatori di handicap, i malati di mente, gli omosessuali. Ma anche testimoni di Geova e oppositori politici.

La Germania nazista, mediante un complesso apparato amministrativo, economico e militare, cercò di portare a termine il piano di sterminio ideato dalla sua deviata ideologia nazista. Prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, gli “inferiori” vennero dapprima concentrati in appositi luoghi. E poi deportati in strutture atte agli eccidi di massa. I campi di sterminio, detti anche lager nazisti, hanno profondamente sconvolto il corso della storia. Infatti non vi sono esempi nel passato di uno sterminio di queste dimensioni, e così ben congegnato.

Ancora oggi è difficile riuscire ad immaginare un evento di tali proporzioni. Le immagini shock di Auschwitz si susseguono nei documentari dell’epoca. E testimoniano una realtà che allora molti in Europa ignoravano. Le immagini vere della Shoah ritraggono spesso persone malnutrite, nelle divise a righe che venivano consegnate ai deportati quando entravano all’interno dei campi di sterminio.

Attraverso foto storiche e video amatoriali, è stato ricostruito quello che avveniva all’interno dei lager nazisti. Con le immagini Giorno della Memoria più famose si vuole condividere il ricordo delle vittime dell’Olocausto. Spesso sono le foto vere che rendono meglio l’idea dello sterminio operato dai nazisti. Ed il modo migliore per non dimenticare è proprio condividendo video che raccontano la vita nei campi di Auschwitz e Birkenau.

Immagini Giorno della Memoria: foto vere campo di concentramento di Auschwitz con gente

Frasi per la Giornata della Memoria: citazioni e aforismi per il 27 Gennaio << scarica

Immagini Giorno della Memoria di Auschwitz

Foto di Auschwitz

Il 27 gennaio 1945 la cinepresa del capitano Aleksander Vorontsov riprese quello che avveniva nei campi di concentramento prima della liberazione del lager di Auschwitz. In questa data i soldati ucraini dell’Armata Rossa aprirono i cancelli del campo di concentramento, diventato simbolo dell’Olocausto. Per ricordare le vittime dell’ideologia nazista, ogni anno si è scelto di celebrare la ricorrenza della Giornata della Memoria proprio nella data in cui il mondo ha scoperto ciò che avveniva dopo che gli “indesiderabili” venivano deportati.

E’ in questa data che vengono organizzati nel mondo numerosi eventi. Ma anche iniziative volte celebrare il ricordo delle vittime. Come pure per riflettere su quanto avvenuto prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, affinché il mondo non dimentichi quanto successo. E perchè mai più si ripetano simili eccidi. Con le immagini Giorno della Memoria, attraverso le foto di Auschwitz, dei campi di sterminio si vuole risvegliare la coscienza di quanti non conoscono fino a che punto possa arrivare la malvagità dell’uomo.

La Germania nazista tentò di nascondere in qualche modo quello che avveniva all’interno dei lager. Infatti quando i cancelli di Auschwitz-Birkenau si aprirono, le SS erano già fuggite. Tra il 18 ed il 26 gennaio fecero saltare le camere a gas e gli annessi forni crematori. Eliminarono i documenti e i rapporti delle torture e degli esperimenti medici su donne, uomini e bambini. A testimoniare, almeno in parte, quello che era successo, sono le foto vere scattate durante la Shoah dai soldati artefici delle liberazioni. Oggi le scene immortalate nel 1945 sono diventate il simbolo dello sterminio che viene ricordato ogni anno proprio il 27 gennaio.

Foto shock Shoah e immagini Giorno della Memoria per non dimenticare

Immagini Giorno della Memoria con bambini

Immagini di bambini ad Auschwitz

Le immagini per il 27 gennaio, che spesso vengono condivise su Facebook, Twitter e Google Plus per non dimenticare l’Olocausto, ritraggono proprio le condizioni dei detenuti. Tra le foto famose per la Giornata della Memoria c’è proprio quella del cancello di Auschwitz. Su questo  capeggia la scritta “Arabeit macht frei” che significa “il lavoro rende liberi”.

Alcuni video storici propongono le scene dei primi soccorsi, avvenuti poco dopo la liberazione.

Vicino agli ingressi dei lager furono allestiti dei campi di soccorso, per prestare servizio ai sopravvissuti. Tra questi vi erano anche 400 bambini vittime anche degli esperimenti del medico delle SS Josef Mengele.

Tra le immagini Giorno della memoria più celebri ci sono anche le foto della Bahnrampe. Quest’ultima era la rampa dei treni all’interno del campo di Birkenau dove, dal 1944, arrivavano i convogli dei deportati. Sono famose anche le immagini dei dormitori del complesso dei campi, dove trovarono la morte oltre 1 milione di persone

Video con immagini Giorno della Memoria: Auschwitz e Olocausto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy