• Google+
  • Commenta
16 marzo 2018

Sant Eriberto: frasi di buon onomastico e significato del nome Eriberto

Immagini auguri onomastico Sant Eriberto
Immagini auguri onomastico Sant Eriberto

Immagini auguri onomastico Sant Eriberto

Il giorno 16 marzo Sant Eriberto di Colonia: storia, origini e significato del nome Eriberto, frasi di auguri di buon onomastico, immagini e video per amici, parenti e colleghi da inviare.

Il giorno 16 marzo si ricorda Sant’Eriberto di Colonia, vescovo vissuto intorno all’anno 1000. Il santo del giorno è noto per aver fatto carriera molto giovane. Appartiene infatti ad una famiglia benestante che frequenta persone ed ambienti esclusivi, in cui vi sono numerose personalità di spicco dello Stato e della Chiesa. Fa buoni studi nella scuola della cattedrale di Worms e continua la sua preparazione scolastica anche presso i severi monaci di Gorze, nel Metz in Francia. Sant Eribertoriberto era destinato al sacerdozio. Non ha nemmeno 25 anni quando viene eletto cancelliere dell’imperatore Ottone III degli affari italiani. Anche l’imperatore però è molto giovane. Il sovrano ha 14 anni, quindi lo sostituisce sua madre nella reggenza del regno.

Sant Eriberto diventa sacerdote nel 995, e dopo soli quattro anni, diventa anche arcivescovo di Colonia. Al momento della nomina, il santo è in Italia insieme all’imperatore, che intanto ha raggiunto l’età necessaria per poter governare a pieno titolo.

Eriberto è un nome di origine germanica, poco popolare in Italia. Si è diffuso soprattutto durante il Medioevo: dalla Germana, il nome ha preso a diffondersi nel resto dell’Europa, senza diventare realmente popolare in Italia. Di seguito alcune idee per festeggiare l’onomastico Eriberto con immagini, frasi di auguri e video da dedicare ad amici e parenti che si chiamano così.

Sant Eriberto: significato del nome, storia, origini e frasi di auguri di buon onomastico Eriberto

Immagini auguri per Sant Eriberto

Immagini auguri Eriberto

L’origine del nome Eriberto deriva dal germanico Haribert, composto da hari (“esercito”) e beraht (“brillante”), e può quindi essere interpretato come “brillante guerriero”, “illustre guerriero”.

Sant’Eriberto fa una carriera intensa, la cui ascesa è molto rapida. Infatti, da cancelliere dell’imperatore Ottone III per gli affari italiani, dopo pochi anni viene eletto alla sede episcopale. Tre anni dopo è in Italia accanto all’imperatore che è fuggito dalla Roma in rivolta.

Ottone III, probabilmente colpito da malaria, è moribondo a Viterbo nel 1002. Vicino all’imperatore c’è il santo del 16 marzo che lo accompagna dopo la morte fino ad Aquisgrana, in Germania, con l’esercito imperiale.

Ad Aquisgrana però il santo di oggi viene arrestato su ordine del principe di Baviera, che diventerà poi imperatore Enrico II. Dopo essere stato liberato, perde tutti gli incarichi statali che gli erano stati riconosciuti, e quindi il santo del 16 marzo si stabilisce a tempo pieno a Colonia. La caduta politica però si rivelerà preziosa in quanto può dedicarsi a tempo pieno ai doveri della Chiesa. Sant Eriberto è molto presente all’interno della sua diocesi. Qui assumere vesti di predicatore, spesso molto severo proprio con se stesso. Diventa un prezioso aiuto per i poveri, e così la sua fama crescerà notevolmente tra il popolo che gli riconosce miracoli già da vivo. Ad esempio, a lui è attribuito il miracolo di aver favorito la pioggia in seguito ad una grave siccità  che aveva colpito Colonia. Il Sant Eriberto morì il 16 marzo a Colonia tra il 1021 e il 1022. Venne sepolto nella chiesa del monastero da lui stesso fondato a Deutz.

Immagini e frasi auguri buon onomastico Eriberto per amici e colleghi

Immagini con nome per Sant Eriberto

Immagini con nome Eriberto

La festività dell’onomastico è una ricorrenza religiosa che ricorre ogniqualvolta il calendario liturgico celebra un santo omonimo da festeggiare. Il 16 marzo ricorre la memoria di Sant Eriberto da Colonia, vescovo vissuto intorno all’anno 1000 e famoso per la sua benevolenza nei confronti dei poveri e bisognosi. Il culto del santo è molto celebre, soprattutto in Germania, suo Paese natio. In Italia sono poche le persone che festeggiano l’onomastico del 16 marzo. Di seguito idee per stupire il papà, l’amico ed il fidanzato in questa particolare occasione. Ecco anche battute in rima e frasi simpatiche per augurare un felice onomastico Eriberto. Come pure immagini, cartoline e video personalizzati da scaricare gratis e condividere su Whatsapp, Facebook, Twitter e Instagram

  • Se potessi dare un nome all’amicizia darei il tuo, ecco perchè oggi non è solo il tuo onomastico ma la festa dell’amicizia.
  • Oggi è un giorno di festa, il tuo nome si manifesta Eriberto, tanti auguri di buon onomastico affinché sia questo un giorno fantastico!
  • Il tuo onomastico ha reso questo giorno speciale. Tanti auguri amico mio!
  • Oggi si festeggia il tuo onomastico Eriberto, credo a questa giornata che porta il tuo nome non manchi proprio nulla!
  • Un nome cosi particolare non poteva che averlo una persona speciale come te. Tanti auguri.
  • Il tuo nome è legato al colore giallo, lo stesso colore del sole dal quale ti auguro possa giungerti un caldo raggio luminoso.
  • Il tuo nome è una meravigliosa musica per me ed oggi non potevo perdermi il tuo concerto. Auguri!
  • Oggi fatti un regalo, sorridi perchè la gioia è il miglior nutrimento per l’anima!

Video buon onomastico Eriberto con auguri per Facebook e WhatsApp

Curiosità legate al nome Eriberto
Il giorno 16 marzo è Sant'Eriberto di Colonia, vescovo vissuto intorno all'anno 1000. Il santo del giorno è noto per aver fatto carriera molto giovane. Il significato del nome è "illustre guerriero". Parola di origine germanica, da Haribert, composto da hari ("esercito") e beraht ("brillante").
Data onomastico16 marzo
SignificatoIllustre nel suo esercito
OrigineGermanica
Numero fortunato16 marzo
ColoreGiallo
MetalloStagno
Google+
© Riproduzione Riservata