• Google+
  • Commenta
7 Marzo 2019

Bentornato Presidente: trama film, recensione, cast e trailer

Locandina Bentornato Presidente con Claudio Bisio
Locandina Bentornato Presidente con Claudio Bisio

Locandina Bentornato Presidente con Claudio Bisio

Anticipazioni del nuovo film Bentornato presidente con Claudio Bisio: ecco quando esce al cinema, trama, cast completo, attori principali e trailer ufficiale in italiano.

Le principali informazione su quella che sarà la recensione di Bentornato Presidente e qualche curiosità sulle riprese e sulla canzone del trailer.

Dal 28 marzo al cinema torna Bentornato presidente 2!

Con Claudio Bisio e l’attrice Sarah Felberbaum, finalmente nelle sale il sequel di Benvenuto presidente, diretto da Riccardo Milani, che ha avuto un grandissimo successo. Ecco tutti i dettagli dell’uscita di Bentornato presidente al cinema, dei personaggi e della trama.

Cosa accade nel film Bentornato presidente? Il nostro protagonista porta, ancora,  il nome dell’eroe dei due mondi, Giuseppe Garibaldi, detto Peppino.

Già nella prima pellicola, per una stramba coincidenza viene eletto, a sorpresa, Presidente della Repubblica Italiana. Con umiltà e tanto spirito patriottico riesce, però, a tenere alto il nome della nazione. Ora, Claudio Bisio, viene nuovamente chiamato a Roma per ricoprire l’incarico di Presidente del Consiglio, che deve tener testa alla profonda crisi che il Paese sta attraversando.

Un film dai forti richiami alla nostra realtà, che, con leggerezza, tende a far riflettere su quali siano le vere soluzioni a certe piaghe del nostro Paese, come la corruzione. Già il trailer dichiara espressamente questo intento: nei palazzi del potere tutto è confusamente lasciato al caso. La colonna sonora del trailer è dei The thing things: Thats Not My Name.

Tra alleanze, disordini e tentativi di manovra il film è un perfetto dipinto comico della nostra vita politica odierna.

Bentornato presidente dal 28 marzo al cinema il nuovo film con Claudio Bisio: trama e recensione

L’onesto bibliotecario Peppino Garibaldi, dopo aver dato le dimissioni dalla carica di Presidente della Repubblica e aver rinunciato alla carica di Papa, ha ripreso la sua vita precaria, ma allegra. Nel suo piccolo paesino piemontese, ha, dunque recuperato il suo hobby della pesca, le sue serate con gli amici e i pomeriggi in allegria con i bambini.

Tuttavia, il Paese è allo sbando: corruzione, debiti e manovre errate stanno conducendo l’Italia al collasso. Tra l’indecisione generale e l’assenza di un candidato realmente capace di sanare la situazione, è Peppino Garibaldi colui che potrebbe riportare l’ordine. Il nome non è affatto casuale e riprende quello dell’omonimo eroe risorgimentale italiano, noto per il suo contributo all’Unità d’Italia.

Allo stesso modo, tra scoraggiamento e forte spirito patriottico, il protagonista tenterà di fare chiarezza in ogni aspetto del paese. In carica come Presidente del Consiglio, con la lotta alla corruzione e con i suoi modi strambi ed estremamente divertenti, porterà scompiglio nei palazzi del potere.

Al suo fianco, Janis Clementi, interpretata da Sarah Felberbaum. Il rapporto tra i due è bizzaro e ambiguo: un amore e odio, che porterà a contrasti e collaborazioni proficue.

Il film istoria un ritratto della contemporaneità, senza scrupoli. E’ evidenziata l’impreparazione culturale di certi parlamentari, il loro analfabetismo funzionale e certi atteggiamenti poco consoni alla carica che ricoprono. Una pellicola significativa, con la giusta leggerezza, che farà  ridere tutta la famiglia, con un retrogusto un po’ amaro.

Cast Bentornato presidente il nuovo film con Claudio Bisio: attori

Questa volta la regia è di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, già collaboratori per Metti la nonna in freezer (2018).

L’improvvisato premier Peppino Garibaldi è Claudio Bisio. Noto per tanti film, come il cinepanettone Natale a New York e le commedie Benvenuti al nord e Benvenuti al sud, il suo volto è da sempre associato a Zelig. Attore versatile e con un grande talento, ha vinto il Leggio d’oro 2006 per il doppiaggio nel cartone animato L’era glaciale 2 – Il disgelo.

Sarah Felberbaum interpreta Janis Clementi, donna forte e determinata. Il suo ruolo appare calzante per la sua personalità e, in mezzo alla giungla politica, troverà il tempo di un curioso feeling con Peppino. L’attrice anglo-statunitense ha preso parte alla miniserie Caterina e le sue figlie 2 Il principe abusivo.

Pietro Sermonti è Giuseppe de Angelis. Accanto a lui lo storico inviato de Le Iene, Paolo Calabresi, il giovanissimo Guglielmo Poggi e l’attore Massimo Popolizio.

Le riprese sono state girate in parte in Piemonte, in parte a Roma, in particolare a Montecitorio e Palazzo Chigi.

Una commedia tutta all’italiana a cui non manca veramente nulla per ritrarre il quadro attuale del Paese. Disordine, caos e corruzione le parole chiave per descriverlo. Non manca, tuttavia, la genialità e l’intraprendenza delle nuove generazioni (e non solo), che, si spera, possano recuperare la situazione. Da non perdere.

Trailer ufficiale di Bentornato Presidente con Claudio Bisio

Scheda tecnica
Giuseppe Garibaldi, dopo essere già stato eletto Presidente della Repubblica, torna alla ribalta politica nel ruolo di Premier. Tra comicità e patriottismo, tenterà, così, di porre fine alla crisi interna e a gestire quella economica, al fianco di Janis, una donna determinata eppure molto vulnerabile.
TitoloBentornato presidente
Durata96 minuti
Generecommedia
Cast
RegiaGiancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi
Anno di prod.2019
Google+
© Riproduzione Riservata