• Google+
  • Commenta
18 Aprile 2019

A raccontare comincia tu con Raffaella Carrà: anticipazioni 3° puntata

A raccontare comincia tu con Raffaella Carrà
A raccontare comincia tu con Raffaella Carrà

A raccontare comincia tu con Raffaella Carrà

Anticipazioni della terza delle sei puntate di a raccontare comincia tu con Raffaella Carrà di stasera, giovedì 18 aprile 2019.

Durante queste sei serate, altrettanti grandi ospiti dello spettacolo, svestono i panni delle celebrità, per raccontare la propria vita privata come mai fatto prima.

In “A raccontare comincia tu”, oltre ai personaggi dello spettacolo, vengono intervistati anche altri personaggi di spicco.

Non mancano momenti di profonda commozione.

Un vero e proprio esperimento televisivo voluto dalla Rai, per consacrare la grande capacità conduttiva di Raffaella Carrà e la sua prepotente umanità.

Nella prima puntata l’ospite d’onore è stato Rosario Fiorello, presentatore televisivo, speaker radiofonico e comico.

La seconda puntata è stata dedicata a Sophia Loren. La lista di nomi è davvero ricca e si vocifera che anche Maria De Filippi si racconterà durante una puntata del programma. Dalla nascita della sua storia on Maurizio Costanzo, passando per l’esperienza sanremese, e fino alla consacrazione di regina assoluta della tv.

Ma andiamo a scoprire chi sarà il protagonista o la protagonista della terza puntata del programma.

Anticipazioni a raccontare comincia tu con Raffaella Carrà e Leonardo Bonucci su Rai 3

A raccontare comincia tu è un format della Rai, condotto da Raffaella Carrà, che prevede sei serata, in prima tv assoluta. Il protagonista della terza puntata dovrebbe essere appunto Leonardo Bonucci.

Difensore della Juve, racconterà la sua vita privata da prima di diventare lo juventino che tutti conosciamo e soprattutto conosceremo il cuore che batte sotto quella maglietta bianco-nera. Il calciatore avrebbe anticipato con un post su Facebook la sua presenza al programma della Carrà. Il calciatore viterbese sembra infatti essere entusiasta di questa esperienza cuore a cuore con Raffaella Carrà.

Per Raffaella è una grande prova visto il flop di quattro anni fa di “Forte, forte, forte”, talent dimostratosi fallimentare per ascolti e critica. Giancarlo Magalli ha silurato il talent della collega, dicendo che i programmi come quello si fanno con lo scarto di altri talent e così via. Una vera caduta di stile che la grande Raffaella ha dovuto portare a casa con stile.

Anche Platinette ha avuto la sua buona dose di veleno da riversare sulla Raffaella Nazionale. Secondo quest’ultima il flop del format “Forte, forte, forte” è da imputare alla Carrà per la sua voglia di modernizzarsi a tutti i costi. Da qui il caro prezzo pagato.

Sta di fatto che il pubblico sta premiando Raffaella per il suo “A raccontare comincia tu”. Gli ospiti previsti nelle 6 puntate sono: FiorelloSophia Loren, Leonardo Bonucci, Riccardo Muti, Maria De Filippi e Paolo Sorrentino.

Un vero e proprio esperimento televisivo voluto dalla Rai, per consacrare la grande capacità conduttiva di Raffaella Carrà e la sua prepotente umanità.

Presenze, ma anche grandi assenze al programma di Raffaella Carrà

Nella prima puntata l’ospite d’onore è stato Rosario Fiorello, presentatore televisivo, speaker radiofonico e comico.

“Lei mi ha detto ‘Vieni a fare la prima puntata?’. Ma subito, figurati. Ma certo. E le ho pure chiesto ‘Ma che facciamo? Cantiamo? Balliamo? Tutt’e due, cantiamo e balliamo?’.  Ma lei mi ha subito detto ‘no, questa volta facciamo delle interviste, facciamo delle chiacchierate‘. Insomma, qualcosa di bello abbiamo fatto, vedrete. (…) Io sono da sempre innamorato di lei, di Raffaella”.

La seconda puntata è stata dedicata a Sophia Loren. Grande rammarico per la conduttrice è il no di Benigni. Ma la Carrà non demorde, e afferma che se al grande Benigni dovesse piacere il programma, non si esclude la sua presenza nella seconda stagione. Quindi tutto fa ben sperare in un futuro roseo per “A raccontare comincia tu”.

Google+
© Riproduzione Riservata