• Google+
  • Commenta
8 Aprile 2019

Borsa Italiana oggi 8 aprile 2019: quotazioni e previsioni mercati

Grafico borsa Italiana oggi 8 aprile 2019
Grafico borsa Italiana oggi 8 aprile 2019

Grafico borsa Italiana oggi 8 aprile 2019

Andamento borsa Italiana oggi 8 aprile 2019: quotazioni e previsioni, statistiche e notizie dal mondo finanziario e dei mercati da questa mattina.

La Borsa Italiana oggi 08 aprile, apre la settimana mostrandoci quotazioni e previsioni di giornata. L’FTSE MIB,  indice principale di andamento dei mercati italiani, inaugura questo lunedì con un valore del 21.759,62.

Le azioni che al momento stanno registrando un leggero rialzo, sono SAIPEM, TENARIS, STMICROELECTRONICS, UNIPOLSAI, MEDIOBANCA, CNH INDUSTRIAL, UNICREDIT e BUZZI UNICEM. In discesa invece, le quotazioni A2A, BANCO BPM, PIRELLI, FINECO, UBI BANCA, RECORDATI, LEONARDO e POSTE ITALIANE SPA. SAIPEM sta mostrando dei cambiamenti toccando quota ai 5 euro e il suo andamento positivo in queste ore, nasce dalle nuove trattative in Norvegia e Medio Oriente dal valore di circa  200 mln di dollari.

Per quanto riguarda invece il campo dei titoli petroliferi, ENI sta muovendosi moderatamente e sembra abbia accettato una proposta di emissioni, pari circa ai 2 miliardi di dollari.

L’economia italiana continua a mostrarsi debole, il mercato del lavoro sembra più stabile ma la disoccupazione continua ad aumentare. L’IREN con il suo Amministratore Delegato, sta avviando l’acquisto l’acquisto di circa 26.000.000 azioni della Società, senza oltrepassarne il capitale proprio. Dopo il fine settimana, sono nate alcune preoccupazioni intorno alla  Fintech, la cosiddetta Tecno-Finanza e le possibili influenze  nei mercati azionari e bancari. Per alcuni rappresenta un eccesso, per altri un cambio di gioco; in realtà è solo un nuovo metodo d’investimento e strategie per definire quotazioni, e seguirne fasi di vendita e acquisto.

Previsioni borsa Italiana oggi 8 aprile 2019: quotazioni principali del giorno e indici azionari

La giornata di oggi 08 aprile mostra come sempre in tempo reale, l’andamento degli indici  azionari principali. L’ FTSE MIB apre la nuova settimana in positivo rispetto a quella passata definita da continui alti e bassi. Le azioni che presentano un trend positivo, sono Saipem, Tenaris, Stmicroelectronics, Unipolsai, Mediobanca, ed anche Unicredit che lo scorso venerdì sembrava attraversare una fase di crisi. Buone sono anche le quotazioni che interessano CHN Industrial e Buzzi Unicem. Saipem si sta portando avanti grazie ai nuovi trattati con Norvegia e Oriente, mentre altri titoli e società come Iren tentano di risollevarsi con l’acquisto di nuove azioni.  In calo sembrano ancora i prezzi relativi all’A2A,  alcune banche come Fineco, Ubi Banca ma anche Poste Italiane Spa.

I prezzi di apertura oscillano ed  è probabile che subiscano cambiamenti nel corso della giornata di cui non occorre meravigliarsi. La Borsa Italiana deve considerare che nonostante vi siano tanti titoli nel mercato finanziario, la maggior parte hanno difficoltà ad emergere e farsi valere nel mercato. C’è una crisi a cui non si riesce a trovare risoluzione, e debiti a cui ancora non si pone soluzione. Alcune banche continuano ad indebolirsi ed altre cercano di animarsi, inventandosi nuovi accordi esteri azionari Insomma una situazione altalenante in cui niente è scontato, sia che sia in positivo che in negativo.

Previsioni e quotazioni dei mercato: indice FTSE MIB di 21.759,62

La Borsa Italiana in apertura stamani 08 aprile, presenta un’indice FTSE MIB  pari al 21.759,62. Alcune azioni si avviano ad affrontare in positivo la giornata come Saipem, Tenaris, altre ed in particolare Unicredit la settimana scorsa in piena crisi.

Grafico borsa Italiana oggi 8 aprile 2019

Grafico

La discesa al momento si registra per le quotazioni che riguardano Fineco, Ubi Banca, Poste Italiane Spa, alcuni diciamo titoli importanti del mercato finanziario italiano.

E’ probabile che nel corso della giornata l’andamento dei prezzi in salita, possano continuare su questa linea, mentre per quanto riguarda le azioni in discesa, speriamo in una ripresa e non un abbassamento ulteriore.

Si spera sempre in un andamento equilibrato della Borsa Italiana e non un crollo che rappresenterebbe un annientamento economico per non pochi investitori!

Google+
© Riproduzione Riservata