• Google+
  • Commenta
25 Settembre 2019

Sarah e Mattia Giussani: chi sono papà e figlia divertenti su Instagram

Sarah e Mattia Giussani
Sarah e Mattia Giussani

Sarah e Mattia Giussani

Ecco chi sono Sarah e Mattia Giussani, rispettivamente papà e figlia, coppia che sta spopolando sul web per video divertenti realizzati insieme e pubblicati su Instagram.

Oggi si sa, il web offre molte opportunità. Si può riuscire a diventare influencer su internet in molti modi, c’è chi ci riesce e chi no.

I due protagonisti di oggi ci sono riusciti eccome. In meno di un anno già i numeri parlavano chiaro. 12000 followers. Questi sono solo alcuni dei numeri che l’incredibile duo formato da Sarah e Mattia Giussani ha raggiunto in così breve tempo. Da subito hanno conquistato il pubblico realizzando video in cui dipingevano una realtà tipica, quotidiana, che appartiene un po’ a tutte le famiglie.

Un’iniziativa di famiglia che ha subito convinto tutti. Sarah con la sua effervescenza riesce a conquistare chiunque anche solo con uno sguardo.

Sempre seguita dal papà Mattia che ha deciso di far portare avanti questa passione alla figlia, non dimenticando mai però gli impegni della vita quotidiana di una normale bambina di 8 anni. Ecco cosa ci ha raccontato.

Chi sono Sarah e Mattia Giussani: papà e figlia uniti nel realizzare video divertenti sul web

Ci vuole parlare dell’esperienza di Sarah e Mattia Giussani nel realizzare video divertenti con qualche curiosità non ancora svelata?

“Abbiamo iniziato a luglio dell’anno scorso per gioco guardando i video di Lelepons (nota su Instagram per i vines e sketch comici) cercando di replicarli. Il successo è stato immediato ed inaspettato al punto che siamo stati contattati dopo poco tempo da un’importante agenzia di Milano che lavora nel settore social media e collabora con radio e stazioni televisive importanti a livello nazionale. Ora abbiamo importanti connessioni nel mondo Instagram e Youtube e non aspettiamo altro che affermarci ancora di più e farci conoscere da più persone possibili per farli unire alla nostra community chiamata “team pesci“, la nostra grande famiglia social!”

Come è nata l’idea di realizzare questi “clip”?

“E’ nata da una mia idea. Ho cominciato a riprendere spezzoni di vita quotidiana di una disordinata famiglia “tipica” italiana e sono stato assecondato dai miei figli (un po’ meno da mia moglie, il sergente Donna Vanessa) e soprattutto ho scoperto uno straordinario talento in mia figlia Sarah, che nella recitazione trova il suo sfogo ed il suo divertimento.”

Ha in progetto per sua figlia data la sua bravura di farla partecipare a qualche programma televisivo o altro?

“Come accennavo in precedenza, abbiamo nell’imminente una partecipazione ad RDS con un’intervista insieme al noto Giacomo Hawkman (influencer che scambia i cellulari alle coppie) molti video insieme a webstars oltre un vero e proprio piano di sviluppo dei canali che però dovrà necessariamente passare attraverso gli impegni più importanti di Sarah, ossia la scuola e la spensieratezza.”

Una community molto forte che non smette di crescere

Il pubblico di Sarah e Mattia Giussani viene affettuosamente chiamato Team Pesci. Un modo per sentirsi più vicini ai fan che ogni giorno li supportano e sono sempre lì pronti per esserci per i loro beniamini. Tutto l’affetto dei fan non passa di certo inosservato, ma anzi. I due sono molto vicini alla loro community e ci tengono a sottolinearlo. Una grande famiglia social che non si fermerà mai. Ecco cosa ci ha detto Mattia parlando dei loro fan.

Vuole dire qualcosa ai vostri fan che vi supportano in maniera grandiosa? Che sono la community più gnocca di tutto Instagram!! Il team pesci non si ferma mai!!

Che effetto ha tutto questo calore su Instagram da parte dei followers? Si sarebbe aspettato tutto questo?

“Assolutamente no. Siamo estroversi e socievoli, ma mai mi sarei aspettato che ci fermassero per strada o ci riconoscessero al ristorante. Persino in Svizzera mi hanno chiesto dei Selfie. Siamo contentissimi e gasatissimi ma al tempo stesso imbarazzati, credo che ce ne faremo subito una ragione”.

Google+
© Riproduzione Riservata