• Google+
  • Commenta
16 Ottobre 2019

The Irishman: di cosa parla il nuovo film di Martin Scorsese, Netflix

Locandina The Irishman
Locandina The Irishman

Locandina The Irishman

Ecco di cosa parla The Irishman, nuovo capolavoro di Martin Scorsese, prodotto da Netflix, proiettato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma lunedì 21 Ottobre. Un nuovo emozionante ed attesissimo lavoro del regista italo-americano sta per presentarsi al pubblico.

Il 21 Ottobre sarà in anteprima al Festival di Roma, per poi spostarsi dal 4 al 6 Novembre alla Cineteca di Bologna, ed approdare dal 27 Novembre su Netflix. Un cammino che durerà quindi un mese circa e che condurrà il film di Scorsese, interpretato dal duo De Niro – Al Pacino, nelle case degli spettatori. Una coppia straordinaria, dunque, quella di The Irishman, che promette di riscuotere consensi di critica e audience ovunque.

Il film tratta le vicende di Frank Sheeran, e rappresenta un riadattamento del celebre romanzo “L’irlandese. Ho ucciso Jimmy Hoffa” di Charles Brandt.

Le riprese sono iniziate ad Agosto 2017 per terminare il 5 Marzo 2018 e hanno avuto come sfondo New York.

Di cosa parla The Irishman: trailer, trama, cast e analisi del lavoro di Scorsese per Netflix

The Irishman non è soltanto l’ultima pellicola in ordine cronologico firmata Martin Scorsese, ma rappresenta una conferma delle grandi capacità autoriali del regista americano.

Adattare il contenuto di un romanzo al cinema non è di certo una cosa semplice, essendo i due mezzi di comunicazione diversi per aspetti e caratteristiche. Veicolare quanto l’autore ha inserito nelle pagine del proprio libro attraverso un nuovo strumento come la macchina da presa significa esprimere uno stesso messaggio rielaborandolo. Ciò vuol dire far leva soprattutto sulle capacità interpretative del cast e della scena per far emergere e non sporcare troppo l’idea del racconto iniziale.

Forse è anche per questo motivo che Scorsese ha voluto puntare su due sicurezze del mondo cinematografico come Robert De Niro ed Al Pacino. Due attori dalla grande carriera in grado di far rendere qualsiasi personaggio portandolo alla massima espressione sul grande schermo.

Da sottolineare in termini di cast anche la presenza di altri attori importanti quali Joe Pesci ed Harvey Keitel.

Per ciò che concerne la trama, il protagonista è Frank Sheeran, sicario della mafia intorno alla cui figura ruotano le vicende del film. Quest ultimo giunto alla vecchiaia inizia  a ripercorrere la propria vita riflettendo nello specifico sull’uccisione del leader sindacale ed amico Jimmy Hoffa.

Di sicuro non mancheranno le analogie con il racconto di Charles Brandt per il film di Scorsese, ma è altrettanto sicuro che il regista avrà trasportato il romanzo nel proprio mondo. Basti pensare alla meticolsità con cui quest ultimo ha coinvolto più volte De Niro nel processo di ringiovanimento del suo personaggio attraverso gli effetti speciali.

Dei test continui in cui sono state rigirate intere scene tratte da un altro capolavoro cinematografico: “Quei bravi ragazzi”. Attenzione ai dettagli e tanto lavoro per dei particolari che fanno la differenza è ciò che ha sempre contraddistinto Scorsese nei suoi film.

Il film sarà visibile alla cineteca di Bologna, collaborazione con Netflix

La pellicola di Scorsese, prodotta da Netflix, sarà proiettato dal 4 al 6 Novembre in territorio emiliano in seguito al recente rinnovo di collaborazione tra la cineteca di Bologna e la casa produttrice del film.

Tale cineteca è da sempre affezionata ed interessata alla valorizzazione di pellicole contemporanee attraverso il restauro e la proiezione delle stesse.

Spesso si tratta di titoli che difficilmente riuscirebbero a posizionarsi nel panormama cinematografico attuale. Ma non questa volta.

La Bologna cinematografica ha voluto fortemente farsi palcoscenico dell’anteprima del capolavoro del regista americano rendendo ancor più evidente il proprio operato.

Dopo il Festival del Cinema di Roma, dove ricordiamo il film sarà in presentato ed in programma. A partire poi dal 27 Novembre il film sarà visibile anche su Netflix entrando così nelle case degli spettatori. Manca ormai poco meno di una settimana all’attesissima proiezione per capire se ancora una volta il regista premio Oscar avrà fatto centro.

Scheda tecnica
Frank Sheeran, sicario della mafia e veterano della seconda guerra mondiale, affina le sue abilità da esecutore durante il suo servizio in Italia. Giunto alla vecchiaia, Sheeran riflette sugli eventi che hanno definito la sua carriera di sicario. In particolare il ruolo che ha avuto nella scomparsa del leader sindacale Jimmy Hoffa.
TitoloThe Irishman
Durata209'
Generebiografico, drammatico
CastRobert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci, Harvey Keitel
RegiaMartin Scorsese
Anno di prod.2019
Google+
© Riproduzione Riservata