• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2012

Oscar 2012: il trionfo di “The Artist”

Come tutte le previsioni avevano largamente annunciato, il film di Michel Hazanavicius  The Artist trionfa su tutti aggiudicandosi le statuette si miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista, migliore colonna sonora e costumi. Il suo rivale,  Hugo Cabret di Martin Scorsese si aggiudica invece solo i premi tecnici, con la vittoria nostrana nella scenografia di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo.

Meryl Streep sul palco del Kodak Theatre ha ricevuto la sua terza stuatuetta, per la sua convincentissima interpretazione a livello quasi mimetico della Tatcher.  Tra gli altri riconoscimenti ricordiamo la premazione come miglior film straniero de La separazione del regista di origini iraniane Asghar Farhadi, mentre Woody Allen ha vinto il suo Oscar nella categoria miglior sceneggiatura originale per il suo Midnight in Paris. Cerimonia svoltasi come da copione e senza imprevisti di sorta, con Billy Cristal perfetto padrone di casa: nel corso della serata ha ricordato omaggiandoli i personaggi e le stelle del cinema recentemente scomparse, da Steve Jobs a Liz Taylor per finire a Whitney Houston.

Quella del 2012 sarà un’edizione dei premi Oscar che ricorderemo negli anni a venire perchè per la prima volta nella storia della manifestazione a trionfare è un film francese.

 


Google+
© Riproduzione Riservata